Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

2011 - BIOTECNOLOGIE MEDICHE E MEDICINA MOLECOLARE

Alessandro Giammona

Alessandro Giammona

 

Buongiorno a tutti voi, mi chiamo Alessandro Giammona e sono un post doc fellow in Arabia Saudita, presso il King Abdullah University Science and Technology (KAUST), un bellissimo ed all’avanguardia campus universitario vicino Jeddha.

Io, come molti di voi studenti di Biotecnologie Mediche e Medicina Molecolare, ho iniziato il mio percorso scientifico e carriera nel mondo della ricerca nell’università degli studi di Palermo, conseguendo una laurea triennale in Biotecnologie, indirizzo Biomedico, e successivamente, una laurea magistrale in Biotecnologie mediche e medicina molecolare.

Durante questi 5 anni di studio in ambito biomedico-biotecnologico, ho appresso innumerevoli nozioni scientifiche ed acquisito le basi pratiche tecniche utili in ogni laboratorio, soprattutto grazie ai tirocini presso diversi laboratori di ricerca.

Come tanti di voi faranno successivamente alle lauree, Io ho continuato il mio percorso, iniziando un Dottorato di Ricerca Internazionale, quello di Immunofarmacologia, presso UNIPA. In merito al dottorato di ricerca, io sono stato scelto ed ho svolto i miei 3 anni di studio-ricerca, nel laboratorio di fisiopatologia cellulare e molecolare. Il mio progetto verteva sullo studio delle cellule staminali tumorali in diversi organi (mammella, colon e tessuto adiposo). Quindi, una volta finito il mio Dottorato di Ricerca, ho voluto continuare l’attività di ricerca oncologica volendomi confrontare e maturare con dell’esperienze scientifiche fuori dall’ Italia. Pertanto ho partecipato e vinto prima una borsa di studio Marie curie-PRESTIGE presso un istituto di ricerca in Francia, a Montpellier, L’Institut de Génomique Fonctionnelle (IGF).

Durante questa esperienza, ho studiato i meccanismi biologici veicolati dal nucleorecettore PXR, imputato come uno dei responsabili biologici responsabili della chemoresistenza nel cancro al colon retto. Esaurita la mia prima esperienza di ricerca in Francia, sono stato chiamato a coordinare un piccolo gruppo di biologi in un laboratorio in Arabia Saudita. Il progetto di ricerca in cui sono coinvolto in prima persona è molto affascinante e coinvolge nel team non solo dei biologi, ma fisici ed ingegneri, occupandosi di studiare le alterazioni del metabolismo lipidico nel cancro al colon utilizzando tecniche micro spettroscopiche.

Mail:  alessandrogiammona@gmail.com
         
alessandro.giammona@kaust.edu.sa