Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Mobilità

Percorso integrato di Studi (PIS)

Il Percorso Integrato di Studi, istituito tra l’Università di Palermo e una o più università straniere permette agli studenti di frequentare una parte della carriera presso la propria università e una parte presso le università partner coinvolte. E’ indirizzato a tutti gli studenti iscritti per mete UE ed Extra-UE ed ha una durata di mobilità minima di 3 mesi ed un numero minimo di 15 CFU.

Di seguito vengono riportate le informazioni generali e i programmi disponibili per Dipartimento con i Paesi e referenti.

Informazioni Generali

Possono partecipare al bando gli studenti iscritti ad un Corso di Studio che abbia un accordo didattico internazionale nell'ambito del Programma "Doppio Titolo e PIS", o laureandi/laureati dei Corsi di Studio di primo ciclo che intendono iscriversi a uno dei suddetti Corsi.

Gli studenti idonei in graduatoria dovranno dimostrare l’avvenuta iscrizione al corso di studi prescelto per l’anno accademico di riferimento ed essere in regola col pagamento delle tasse universitarie prima della firma del contratto di mobilità, pena l’esclusione dalla procedura e lo scorrimento della graduatoria.

Alla domanda di candidatura devono essere allegati:

  •  curriculum vitae;
  •  copia di un documento di riconoscimento in corso di validità;
  •  certificato di iscrizione (o eventuale autocertificazione) al corso di studi con esami sostenuti;
  •  per i laureati/laureandi di primo ciclo dichiarazione di intenti da cui si evinca la volontà di iscrizione al corso prescelto per l’a.a. di riferimento;
  •  autocertificazione della conoscenza linguistica richiesta e/o eventuali attestazioni e/o certificazioni; lettera motivazionale per la partecipazione al   programma.

Il colloquio di idoneità, obbligatorio, sarà effettuato da un’apposita Commissione nominata dal Consiglio del Corso di Studio di riferimento, secondo i criteri e le modalità di valutazione di ogni programma internazionale.

Il contributo economico è destinato a sostenere le spese di mobilità e non a coprire la totalità dei costi di studio all'estero.

Copertura Sanitaria e Assicurativa

Gli studenti destinatari di posti di mobilità sono assicurati, durante lo svolgimento delle rispettive attività istituzionali, per i seguenti rischi:

  •  infortuni;
  •  responsabilità civile verso terzi.

Per la copertura sanitaria, su richiesta dall'Università partner e in funzione del Paese di destinazione, per alcuni programmi risulta necessario effettuare una assicurazione aggiuntiva privata per assistenza sanitaria e rimpatrio.

I crediti acquisiti e le votazioni conseguite dagli studenti presso I'Università partner, sulla base della tabella di corrispondenza degli insegnamenti allegata alle convenzioni o specifico accordo didattico (Learning Agreement), saranno registrati sul certificato (Transcript of Records) rilasciato dall’Ateneo straniero.


Le modalità e il bando è disponibile nella sezione Bandi e Graduatorie.