Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Scienze Politiche e delle relazioni internazionali

Storia e Politica


Storia e Politica riprende, con frequenza quadrimestrale, le pubblicazioni nell’ambito della ricerca scientifica universitaria. Questa nuova serie esce in un momento in cui da ogni parte si propongono per l’Università radicali riforme di organizzazione e rigorosi criteri di valutazione. Quanti ci assumiamo la responsabilità di rilanciare una prestigiosa testata, che nel passato portò le firme di autorevoli studiosi, abbiamo la consapevolezza di intraprendere un’impresa difficile, di avere nelle mani una grossa eredità culturale tutta da custodire e da accrescere. Non può essere considerata una pretesa la nostra se, disposti a correre un rischio, partiamo con l’impegno – che, in quanto tale, già sentiamo come dovere – di fare molto e bene. È chiaro che da soli ogni nostro sforzo sarebbe vano. È indispensabile la collaborazione di studiosi che, assieme a noi, condividano la volontà e la fatica di una ricerca storico-politica impostata su criteri internazionali di metodologia e volta prevalentemente a lavori originali e innovativi. Immaginiamo la rivista come un ulteriore luogo di incontro tra studiosi di diverse sensibilità culturali o ambiti di indagine. Il senso del lavoro che iniziamo a intraprendere è quello di offrire un servizio alla nostra comunità scientifica che valorizzi, in libertà e responsabilità, il dialogo intellettuale. Occorre decollare con ambizione, tanto necessaria quanto legittima, se si vuole portare avanti un’iniziativa editoriale come la nostra e, per giunta, sulla scia della tradizione tramandataci da Storia e Politica, che contribuì nelle serie precedenti a consolidare le basi scientifiche nel campo della storia delle dottrine e istituzioni politiche, delle teorie filosofico-politiche.

 

Entra nel sito