Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

470 - GIURISPRUDENZA

470 - GIURISPRUDENZA


Sede: PALERMO
Anni attivi: I,II,III,IV,V
Classe: LMG/01

COORDINATORE: CINZIA DE MARCO

Corso di Studi in Giurisprudenza

Ascolta

DJI_0113


Il Corso di laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza afferisce al Dipartimento di Giurisprudenza, che per il secondo quinquennio consecutivo (2023-2027) è stato valutato dal MIUR come "Dipartimento di Eccellenza" per la qualità della ricerca. La sede è ubicata nell’ ex convento seicentesco, Casa dei Padri Chierici Regolari Teatini di San Giuseppe, le cui aule e sale studio, pur mantenendo lo stile architettonico originario, sono state oggetto di ristrutturazione e di ammodernamento, con attrezzature informatiche e tecnologiche di ultima generazione.

Il Corso si prefigge di formare giuristi dalle competenze trasversali e multidisciplinari, che sappiano coniugare la padronanza del diritto positivo italiano con le dinamiche europee ed internazionali, tenuto conto di un contesto socio-economico, politico e tecnologico in costante evoluzione. In particolare, sono previsti tre percorsi professionalizzanti nell’ottica di un rapido e proficuo inserimento nel mercato del lavoro: forense ad indirizzo civilistico e di impresa; forense ad indirizzo penalistico; giurista delle pubbliche amministrazioni e delle istituzioni sovranazionali.

Il corso prevede la possibilità di svolgere periodi di studio all’estero nell'ambito di programmi di scambio, e sono inoltre attivati percorsi integrati che consentono allo studente di conseguire anche un titolo di studio estero.

Il corso ha, inoltre, una spiccata vocazione etico-sociale: gli studenti possono frequentare la Clinica Legale Migrazioni e Diritti (MiDi), programma di formazione giuridica che mira a sviluppare capacità e competenze, sia teoriche che pratiche, offrendo un servizio al territorio volto alla promozione della giustizia sociale.

News

Bacheca