Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Portale delle Biblioteche

Prevenzione del plagio

Il servizio antiplagio dell’Università degli Studi di Palermo, attivato in via sperimentale, nasce con l’obiettivo di supportare gli studenti, i docenti e gli autori dell’Ateneo nel processo di revisione degli elaborati finali e dei lavori scientifici per garantirne l’originalità, permettere l’autovalutazione dei documenti prodotti, incoraggiare la creatività e diffondere un uso consapevole e rispettoso delle fonti per non incorrere nel reato di plagio.

La normativa di riferimento è:

- la legge n.475/1925, che all’art. 1, sanziona penalmente la condotta di chiunque “in esami o concorsi, prescritti o richiesti da autorità o pubbliche amministrazioni per il conferimento di lauree o di ogni altro grado o titolo scolastico o accademico, per l’abilitazione all’insegnamento e all’esercizio di una professione, per il rilascio di diplomi o patenti, presenta, come propri, dissertazioni, studi, pubblicazioni, progetti tecnici e, in genere, lavori che siano opera di altri“.

- la legge 22 aprile 1941 n. 633 (Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio). 

Anche il Codice etico dell'Università degli Studi di Palermo - D. R. n. 2741 del 18/07/2014 all'art. 4 c. 9 prevede che "In conformità alla normativa vigente, i componenti della comunità accademica sono obbligati al rispetto delle disposizioni in materia di proprietà intellettuale ed esecrano il plagio e ogni altra forma di appropriazione indebita". 

Tesi: come prevenire e verificare il plagio

Per verificare l’eventuale percentuale di plagio o individuare le parti potenzialmente ambigue all’interno della tesi, è disponibile online il software Feedback Studio di Turnitin accessibile tramite le proprie credenziali istituzionali. 

Di seguito le guide e i documenti:

Produzione scientifica: come prevenire e verificare il plagio

L'Università di Palermo ha adottato il software iThenticate per la verifica dell'originalità dei lavori scientifici e delle tesi di dottorato da parte degli autori di Ateneo.        

Per poter usufruire del servizio o per ulteriori informazioni invia una mail a antiplagio@unipa.it.

Si consiglia la consultazione di: