Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Scienze Psicologiche, Pedagogiche, dell’Esercizio Fisico e della Formazione

CYBERCRIME: IL LATO OSCURO DEL WEB

16-nov-2022

CYBERCRIME: IL LATO OSCURO DEL WEB

 

Il 10 novembre 2022 si è concluso il progetto CYBERCRIME: IL LATO OSCURO DEL WEB - l’ultimo degli interventi previsti per l’anno corrente per il circuito penale minorile, nati dalla sinergia tra il Dipartimento di Scienze Psicologiche, Pedagogiche, dell’Esercizio Fisico e della Formazione DSPPEFF – UNIPA- (responsabile scientifico d.ssa Maria Garro), dell’USSM con annesso CDP -Centro Giustizia Minorile e di Comunità (referente dott.ssa Adriana Ragusa).

In particolare, quest’ultimo progetto si basa su un Protocollo d’intesa sottoscritto anche da Webinnova Srls che, attraverso le attività condotte da Francesco Gitto (istruttore CISCO), ha rappresentato il supporto che il privato sociale può offrire per il conseguimento delle finalità educative dei servizi minorili.

Dunque, alla luce dei dati emersi dal Focus sulla Devianza Minorile Online prodotti dall’Osservatorio sulla Devianza Minorile presso il CGM della Sicilia, il progetto si è prefissato alcuni obiettivi tra i quali la realizzazione di una navigazione sicura e l’uso consapevole del web. Infatti, sono diversi i casi di minori e di giovani segnalati dall’Autorità Giudiziaria per aver commesso un reato per il mezzo di internet.

In tal senso, ai 7 giovani beneficiari sono state fornite le nozioni basilari per raggiungere una maggiore consapevolezza dei rischi connessi all’utilizzo di internet e dei social network, nonché delle soluzioni efficaci per mitigarli. E, ancora, sono state sottolineate sia l’esigenza di maturare un’educazione digitale per un uso responsabile e rispettoso degli altri sia le opportunità- anche professionali - che il web offre.

Nell’arco degli incontri previsti dal calendario delle attività programmate è emerso un interesse significativo da parte dei giovani, espletato attraverso domande e curiosità alle quali è stato dedicato il tempo e l’attenzione che meritavano. 

Si ringrazia il CGM Sicilia per la fiducia rinnovata nei confronti del DSPPEFF, Webinnova per aver investito in modo fruttuoso il proprio pensiero nei confronti dei ragazzi e, certamente, questi 7 giovani che hanno caratterizzato questo percorso con la loro trasparenza.


 

CyberCrime_Image_1_2022-10-28  
 Clicca sull' immagine per ingrandirla