Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Notte Europea dei ricercatori: il ruolo delle biblioteche nel supporto alla ricerca

27-nov-2020

Il Sistema bibliotecario e Archivio Storico di Ateneo parteciperà a SHARPER -  Sharing Researchers’ Passion for Evolving Responsibilities, la Notte Europea dei Ricercatori, uno dei principali eventi internazionali dedicati al dialogo tra ricerca e cittadini cofinanziato dalla Commissione Europea nel quadro delle Azioni Marie Skłodowska-Curie del programma Horizon 2020. 

La Commissione Europea, a causa dell’emergenza da Covid-19, ha confermato e posticipato al 27 novembre la data della edizione 2020 di SHARPER, che si svolgerà simultaneamente in 12 città italiane: Ancona, Cagliari, Catania, L’Aquila, Macerata, Nuoro, Palermo, Pavia, Perugia, Terni, Torino e Trieste. 

Per l’edizione 2020 SHARPER affronta il tema del rapporto tra ricercatori e le sfide dei Sustainable Development Goals, tra le quali il diritto alla salute e a una educazione di qualità per tutti, temi ancor più attuali nell’emergenza della pandemia. 

L’iniziativa è organizzata con il coordinamento dall’impresa sociale Psiquadro, insieme al consorzio che comprende l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare – INFN, il centro della scienza Immaginario Scientifico, l’associazione Observa Science in Society, la Politecnica delle Marche, l’Università di Cagliari, l’Università di Catania, l’Università di Palermo, l’Università di Perugia e l’Università di Torino; aderiscono anche oltre 120 tra istituzioni, partner culturali ed enti di ricerca, tra cui CNR, INAF e INGV. 

A Palermo hanno confermato la loro partecipazione molti gruppi di ricerca di UniPa e altri enti di ricerca fra i quali il CNR, INGV, ITD, IBF, IRIB-CNR, ISMN-CNR, INAF-IASF, INAF-OAPA, ISPRA, AIRC, Ri.MED., Fondazione Fibrosi Cistica e inoltre la Polizia Scientifica, il Rotary, le Associazioni Palermoscienza, Geode, ISuD, la Lega Navale sez. Palermo Centro, ElementaLe Watson. 

Ulteriori aggiornamenti su programma e modalità di svolgimento online della manifestazione saranno comunicati in questa pagina al fine di consentire la partecipazione alla cittadinanza.

Programma del Sistema bibliotecario e Archivio Storico di Ateneo

Qual è il ruolo delle biblioteche nel supporto alla ricerca?

Partecipa all'evento


Le biblioteche universitarie sono sempre più chiamate ad offrire servizi dedicati alla ricerca e ad affiancare la comunità accademica nel processo di divulgazione dei prodotti scientifici.
I bibliotecari forniscono il loro supporto agli autori su questioni che riguardano la paternità intellettuale, gli aspetti etici e di integrità della ricerca scientifica, le strategie e i criteri per la miglior diffusione possibile dei loro articoli.
Un imperativo etico imprescindibile riguarda l’incremento dell’accesso aperto, immediato e gratuito sul web ai dati e ai risultati della ricerca scientifica finanziata con fondi pubblici. L’Open Science propugna e garantisce l’accesso libero alle diverse fasi e ai differenti strumenti utilizzati nella ricerca: i dati (Open Data); i risultati consultabili in monografie, articoli scientifici e altri documenti (Open Access); il materiale didattico (Open Educational Resources); le metodologie di ricerca (Open Methodology); i software (Open Source); la revisione dei pari, utile a verificare la qualità dei lavori scientifici (Open Peer review). E, soprattutto, l’Open Science comprende anche la divulgazione della ricerca tra i cittadini, con tutti gli strumenti che la comunicazione mette a disposizione.
Perché è la società a finanziare la ricerca, ed è fondamentale che la comunità scientifica garantisca a tutti la conoscenza dei risultati raggiunti!

Locandina

Eventi

Nessun evento presente

Tutti gli eventi Eventi passati

Prenota la tua postazione in biblioteca

 
Prenota su EnusWeb 
 
L'accesso alle sale di lettura attualmente aperte è consentito nel rispetto delle prescrizioni anti-Covid e secondo le seguenti istruzioni:
  • accedere con le credenziali istituzionali
  • mostrare la prenotazione al personale di biblioteca per accedere alle sale lettura (le sale lettura delle biblioteche sono state organizzate tenendo conto delle norme di sicurezza, raggiunto il limite massimo di posti disponibili non sarà possibile effettuare ulteriori prenotazioni)
  • dal 30 Ottobre sarà necessario eseguire il "check-in" per confermare la prenotazione delle postazioni studio attraverso l'apposito pulsante che comparirà 30 minuti prima su "Le tue prenotazioni imminenti".

Avvisi

Trial