Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Scuola di lingua italiana per stranieri

L’ordine del discorso sulle migrazioni. Manipolazioni fra politica, storia e diritto all’informazione

 

Nell'ambito delle iniziative di avvicinamento alla sessione del "Tribunale permanente dei Popoli", che si terrà a Palermo dal 18 al 20 dicembre del 2017, il 15 dicembre a S. Antonino si svolgerà un laboratorio da 3 CFU da convalidare fra le attività formativa a scelta dello studente, dal titolo: "L’ordine del discorso sulle migrazioni. Manipolazioni fra politica, storia e diritto all’informazione"

Il laboratorio, della durata di 20 ore, è rivolto agli studenti dei corsi di laurea L20 in Scienze della comunicazione per i media e le istituzioni e Scienze della comunicazione per le culture e le arti e della L37 (Sviluppo economico e cooperazione internazionale – Sviluppo economico, cooperazione internazionale e migrazioni). Oltre alle sedute del Tribunale, il laboratorio prevede una giornata preparatoria, che si svolgerà venerdì 15 dicembre nella sede della Scuola di lingua italiana per Stranieri dell’Università di Palermo (complesso di S. Antonino). Il seminario di apertura ha l’obiettivo di affrontare, da punti di vista diversi, uno dei temi sottesi alla sessione palermitana del Tribunale dei Popoli, ossia quello della manipolazione del discorso pubblico sulle migrazioni. Tale manipolazione, che coinvolge non soltanto il mondo politico ma anche quello dell’informazione, pare negli ultimi tempi (come mostrano le polemiche sui soccorsi in mare dei migranti da parte delle ONG) sconfinare nella distorsione dei fatti allo scopo di trasformare il fenomeno migratorio in un fenomeno legato alla sicurezza sociale più che ai diritti umani.

Numero massimo di partecipanti previsti: 50

 

Per iscriversi, scrivere a giuseppe.paternostro@unipa.it e in copia salvatore.squillaci@unipa.it

 

Per il programma completo scraica il pdf: L'ordine del discorso sulle migrazioni

 

Pubblicata la graduatoria degli ammessi al Master di II livello in Teoria, progettazione e didattica dell'italiano come lingua seconda e straniera

graduatoria ammessi master 2015E' stata pubblicata oggi la graduatoria degli ammessi al Master di II livello in "Teoria, progettazione e didattica dell'italiano come lingua seconda e stranieria."

Cliccando qui troverete il documento con l'elenco completo

Pubblicato il bando. Per iscriversi c'è tempo fino al 22 dicembre

minori

E' stato pubblicato il bando per il Master di II livello in "Teoria, progettazione e didattica dell'italiano come lingua seconda e straniera."
La scadenza per la domanda di immatricolazione è il 22 dicembre.

Vi ricordiamo che l'INPS eroga cinque borse di studio per dipendenti pubblici in servizio a copertura delle spese di immatricolazione: trovate i dettagli nel bando.
Per i docenti delle scuole la richiesta delle 150 ore per il diritto allo studio va presentata all'USP entro il 15 novembre.

Non esitate a contattarci per ogni eventuale chiarimento all'indirizzo masteritastra@unipa.it. 
Di seguito i link al: - bando del Master - documentazione su Borse di studioo dell'Inps - documentazione relativa alla richiesta di 150 ore per il diritto allo studio 

Master di II livello in "Teoria, progettazione e didattica dell'italiano come lingua seconda e straniera".

Il Master di II livello in “Teoria, progettazione e didattica dell’italiano come lingua seconda e straniera” è finalizzato alla formazione di figure professionali legate all’ambito della didattica, con competenze relative non soltanto all’insegnamento, ma anche alla progettazione e realizzazione di dispositivi per l’apprendimento della lingua italiana.

In ordine a questo obiettivo sono previsti:
a) approfondimenti teorici e sperimentazioni in campo linguistico
b) approfondimenti teorici e sperimentazioni in campo glottodidattico
c) realizzazione di prototipi di materiali didattici.
La formazione è erogata in modalità blended.

Almeno una delle esperienze di tirocinio si svolge presso la Scuola di Italiano per stranieri dell’Università di Palermo con la quale il Master opera di concerto; le restanti ore di tirocinio potranno essere realizzate nei paesi di provenienza dei corsisti o in altre istituzioni fuori dall’Italia, sotto la supervisione del docente del Master preposto. Nell’ambito delle attività di tirocinio i corsisti sperimenteranno i dispositivi messi a punto durante il percorso di apprendimento.

Sta per essere pubblicato il nuovo bando! Per info: masteritastra@unipa.it

Edizioni precedenti: clicca qui!

 

News: Torna il Master di II livello in Teoria, progettazione e didattica dell’italiano come lingua seconda e straniera

marzia bagnasco

Torna con un nuovo bando, che sarà pubblicato nel mese di settembre, il “Master di II livello in Teoria, progettazione e didattica dell’italiano come lingua seconda e straniera”. Il percorso formativo, che prenderà avvio durante il primo semestre dell’anno accademico 2014/ 2015, ha come obiettivo quello di formare docenti esperti per l’insegnamento della lingua italiana sia come lingua seconda che come lingua straniera. In questo modo verranno creati profili professionali di alta qualificazione per diversi sbocchi occupazionali come insegnanti di italiano a stranieri e a immigrati, collaboratori ed esperti linguistici presso i Centri Linguistici di Ateneo e presso Scuole, Istituti italiani di cultura e Università straniere, progettisti di percorsi formativi nell’ambito dell’italiano L2/ LS, progettisti di strumenti di certificazione e di verifica delle conoscenze, progettisti e realizzatori di materiali didattici e progettisti in ambito comunitario in riferimento all’italiano L2/LS.

 

Il Master è erogato dal Dipartimento di Scienze Umanistiche dell’Università di Palermo e gestito in stretta collaborazione della Scuola di Lingua Italiana per Stranieri dello stesso Ateneo.
Per maggiori informazioni leggi la scheda informativa (clicca qui) o scrivi a masteritastra@unipa.it. 

Se sei interessato al Master, compila il modulo di pre - iscrizione (non vincolante) e sarai aggiornato sulla pubblicazione del bando e sulla data di scandenza per la presentazione delle domande. Clicca qui per scaricare il modulo e invialo a masteritastra@unipa.it

Interviste ai nostri studenti

Abbiamo raccolto diverse interviste a nostri studenti dell'edizione 2013 del Master per scoprire le loro impressioni, le loro prospettive di lavoro e quali sono state le loro esperienze più belle. 

Chiara e Laura, per esempio, hanno avuto la possibilità di svolgere un tirocinio in Polonia, dove stanno insegnanto lingua italiana a studenti universitari e a giovani Rom (leggi l'intervista)

Marzia, invece, lavora in Olanda in una scuola di lingua e cultura italiana. Per lei il Master è stato un filo diretto con il mondo del lavoro (leggi l'intervista)

Bozica, insegnante di italiano in Serbia, ha deciso di iscriversi al Master dell'Università di Palermo per migliorare le sue capacità, per scoprire nuovi metodi e nuovi approcci della didattica (leggi l'intervista)

Infine Fabrizio Leto, già docente di italiano e che ha scelto di seguire il Master per acquisire maggiore consapevolezza di quanto appreso dopo anni di esperienza diretta, ha avuto la possibilità di lavorare con un gruppo speciale di studenti: i minori stranieri sbarcati sulle coste di Lampedusa. Un'esperienza, questa, che ha insegnato tanto (leggi l'intervista)