Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

2005 - ARCHITETTURA

ORIENTAMENTO

Corso di Laurea LM4 quinquennale a ciclo unico in Architettura, con validazione UE

Qual’è l’obiettivo del corso?
Obiettivo del Corso di Laurea Magistrale in Architettura, classe LM 4, è la formazione di una figura professionale che abbia competenze specifiche nel campo dell'architettura in conformità a quanto previsto al riguardo dalla direttiva CEE 85/384.
Il corso degli studi, attraverso gli insegnamenti del manifesto, individua il suo nucleo centrale nel progetto di architettura alle varie scale, da quella dell'oggetto a quelle dell'edificio, della città, del territorio: esso costituisce strumento di conoscenza e attività esperenziale-scientifica, che ha per oggetto la realtà fisica in vista di una sua modificazione utile e necessaria alla vita e all'abitare dell'uomo e alle esigenze della vita associata.
Il laureato del corso di laurea magistrale in architettura deve essere in grado di progettare, alle varie scale, attraverso gli strumenti propri dell'architettura, compresi quelli delle scienze di piano, e deve possedere le competenze per verificare la fattibilità del progetto, le operazioni di costruzione delle opere, di trasformazione e modificazione dell'ambiente fisico naturale e artificiale, con piena conoscenza degli aspetti estetici, distributivi, funzionali, strutturali, tecnico-costruttivi, infrastrutturali, gestionali, geografici, economici e ambientali e con attenzione critica ai mutamenti culturali e ai bisogni espressi dalla società contemporanea.

Cosa si impara?
I laureati del corso di laurea magistrale in architettura devono raggiungere la piena conoscenza degli aspetti estetici, distributivi, funzionali, strutturali, tecnico-costruttivi, infrastrutturali, gestionali, economici e ambientali relativi all'architettura. Tali conoscenze devono renderli abili a progettare, alle varie scale, attraverso gli strumenti propri dell'architettura.
I Laureati del corso di laurea magistrale in architettura devono essere in grado di argomentare eloquentemente i loro progetti inquadrandoli anche in un orizzonte ampio del contesto socioculturale contemporaneo. Devono inoltre possedere le competenze per verificare la fattibilità del progetto, le operazioni di costruzione delle opere, di trasformazione e modificazione dell'ambiente fisico naturale e artificiale. l laureati del corso di laurea magistrale in architettura devono professionalmente essere in grado di dirigere la realizzazione fisica dei loro progetti, coordinando a tali fini e ove necessario altri specialisti nei campi dell'architettura, dell'ingegneria edile, dell'urbanistica, del restauro, e della conservazione dell'architettura.

Cosa si può fare dopo?
La figura professionale in uscita da corso di laurea avrà competenze specifiche nel campo dell'architettura, in accordo con le direttive europee esistenti. Il titolo acquisito consente l'ammissione all'esame di Stato, per accedere all'esercizio della professione di architetto in Italia e nei paesi dell'Unione europea. I laureati in Architettura potranno svolgere la libera professione o assumere ruoli presso le istituzioni e gli enti pubblici e privati che operano nei campi della progettazione, costruzione, conservazione e trasformazione dell'architettura.

—————————————————

Accordi Internazionali

Sedi accordi internazionali
In relazione alle caratteristiche e ai vantaggi didattici e culturali derivanti dall'adesione al Progetto Erasmus, sono state intraprese diverse iniziative finalizzate a una continua e aggiornata azione di informazione destinata agli studenti e centrata sulle intese via via stabilite con un elevato numero di università straniere comunitarie. Si registra una media di partenze pari a circa 40 studenti l'anno.

Le università con le quali si sono stabiliti accordi internazionali di mobilità sono:
Francia
École National Supérieure d'Architecture Paris-Malaquais; Ecole Nationale Supérieure d'Architecture de Versailles; Ecole Nationale Supérieure d'Architecture de Grenoble; École Nationale Supérieure d'architecture de Marseille; École Nationale Supérieure d'Architecture de Toulouse; Ecole Nationale Supérieure d'Architecture de Nantes.
Belgio
Université de Mons;
Germania
Rheinisch-Westfälische Technische Universität Aachen (Aquisgrana), Universität Gesamthoschule Kassel;
Lituania
Faculty of Architecture, Vilnius Gediminas Technical University;
Romania
Universitatea de Architectura si Urbanism Ion Mincu, Bucarest; Universitatea Politehnica Timisoara; Universitatea Tehnica din Cluj-Napoca.
Spagna
Universidad de Alicante; Universidad de Valladolid; Universidad Politècnica de Valencia; Universidad Politècnica de Madrid; Universidad Camilo Josè Cela (Madrid); Escola Tecnica Superior d'arquitectura de Barcelona (ETSAB); Universitat Roviri i Virgili, Tarragona; Universidad Europea de Valencia; Universidad de la Coruña; Universidad Politécnica de Cartagena; Universidad de Malaga; Universidad CEU San Pablo (Madrid); Universidad del Pais Vasco, Bilbao.