Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Culture e Società

Semiotica Elementale | 50° Congresso Associazione Italiana Studi Semiotici

28-nov-2022

Giovedì 1 dicembre 2022 alle 9.30 verrà inaugurato presso la Sala Magna dello Steri, sede del Rettorato dell’Università di Palermo, il 50° Congresso dell’Associazione Italiana di Studi Semiotici dal titolo Semiotica Elementale. Materie e materiali, senso e significazione, che proseguirà a partire dal pomeriggio dello stesso giorno presso il Museo Internazionale delle Marionette Antonio Pasqualino, fino a sabato 3 dicembre.

Il tema di quest’anno riguarda la dimensione elementale – degli elementi, elementari e no – che attende di esser presa sul serio, d’esser ripresa e articolata dai modelli semiotici, pronti così, come sempre, a esser messi alla prova, riorganizzati e rilanciati. Un’esplorazione a tutto campo di questa dimensione, arricchendo il serbatoio di quegli esperimenti mentali che sono le analisi testuali, formulerà una serie di interrogativi di un certo rilievo teorico: in che cosa consistono queste riserve di senso proprie ai materiali? Si tratta di proprietà in qualche modo oggettive che essi possiedono internamente (affordances) o scaturiscono, per prassi enunciativa, dagli usi individuali e delle abitudini collettive? Che ne è dei materiali artificiali (come la famigerata plastica il cui valore s’è invertito di segno nel giro di pochi decenni dalla sua epifania) che invadono le nostre esistenze quotidiane? Quali giochi di camouflage fra materiali si impongono nel mondo delle arti e dei media, dell’arredamento e della moda, della gastronomia e in generale dei consumi? E che dire degli effetti di materia, di consistenze e texture, nel mondo digitale e virtuale? Come si costruiscono, diffondono e trasformano i significati delle materie? E, soprattutto, di quali movimenti esse – attori non umani – si incaricano, di quale agency si fanno portatrici? I materiali fanno e fanno fare, instaurando programmi (e controprogrammi) d’azione e di passione, raccontando storie d’ogni tipo, dunque sistemi di valori, retoriche e ideologie.

Ulteriori informazioni possono essere reperite visitando il sito dell'AISS:

   
La partecipazione al Congresso è libera e gratuita: