Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

2199 - DISCIPLINE DELLE ARTI,DELLA MUSICA E DELLO SPETTACOLO

Presentazione del volume Performative Habitats between Art, Philosophy and Science (Postmedia Book 2022) - 28 Settembre dalle 16.30 alle 18.30

19-set-2022

Il volume Performative Habitats between Art, Philosophy and Science (Postmedia Book 2022) racconta l’omonimo progetto.

 

Nel 2020 il nostro Ateneo è stato partner di Performative Habitats, un progetto partecipativo tra arte e scienze realizzato dall’artista Egle Oddo. Il progetto - vincitore della VIII edizione dell'Italian Council e promosso dal MIBACT - ha previsto una serie di performances, eventi, dibattiti e lectures, in varie località internazionali tra cui anche Palermo, ed è culminato con una installazione-performance al XXV Mänttä Festival di Arte Visiva in Finlandia (Giugno 2021).

 

L’artista crea sculture viventi e installa dei giardini evolutivi (così chiamati per indicare la continua evoluzione e mutazione cui sono sottoposti), vere e proprie opere d’arte accessibili al pubblico. Per realizzarli Egle Oddo pianta semi di cultivar (varietà coltivate) congiuntamente a semi di specie selvatiche, annullando così la linea di demarcazione che separa il design dei siti per l’agricoltura, dal design dei parchi urbani destinati al tempo libero e dall’apparenza caotica delle lande selvatiche. Sono insoliti assemblaggi di piante, che si distinguono nettamente dall’ambiente circostante grazie alla loro singolare identità biotica. Questi giardini diventano zone protette per la biodiversità, permettendo alle specie più vulnerabili di prosperare. Nel corso del progetto l’artista li attiva attraverso un programma di performance collettive, osservando il modo in cui diverse forme di vita si relazionano tra loro.

 

Locandina

 

Link https://pixelache.ac/events/performative-habitats