Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Note biografiche

20-gen-2014

Ha conseguito la Laurea in Ingegneria Civile - indirizzo Idraulica (cum laude) nel 1998 presso l’Università degli Studi di Palermo discutendo la tesi dal titolo “Analisi fisico-ambientale del bacino del fiume Nocella”. Nello stesso anno ha vinto il concorso pubblico di Dottorato in Ingegneria Idraulica presso l’Università di Napoli (Dottorato di Ricerca XIV Ciclo istituito per consorzio tra le Università di Napoli, Palermo e Roma “La Sapienza”) dove nel 2002 ha conseguito il titolo di dottore di ricerca discutendo la tesi dal titolo “Rainfall-runoff transformation in semiarid areas using a distributed approach”. Nel 2000 e nel 2001 è stato visitor scientist presso l’Università inglese di Lancaster, presso lo IEBS (Institute of Environmental and Biological Sciences) collaborando con il gruppo di ricerca di Idrologia e Fluidodinamica diretto dal professore Keith Beven. Dal 2002 al 2006 ha usufruito di due assegni di ricerca per attività di ricerca inerenti l’Idrologia. È stato ed è relatore/correlatore di tesi di laurea triennale e specialistica e di tesi di dottorato.

L’attività di ricerca è principalmente incentrata su tematiche inerenti la modellistica/sperimentazione relative a: (a) Valutazione e mitigazione del rischio idraulico, (b) mappatura del rischio idraulico, (c) Analisi dell’incertezza modellistica, (d) Studio della risposta idrologica e delle sue modificazioni nei bacini naturali, (e) Analisi di frequenza delle portate di piena e valutazione degli idrogrammi di progetto, (f) Qualità dei corpi idrici superficiali.

Autore di circa 60 pubblicazioni scientifiche sia nazionali che internazionali nell’ambito dell’idrologia e della difesa idraulica del territorio.

Svolge il ruolo di reviewer per alcune riviste ISI relative al settore dell’idrologia e della difesa idraulica del territorio.

Dal 2002 ad oggi ha partecipato in qualità di responsabile/componente a numerosi progetti di ricerca sia nazionali (PRIN, PON, ex 60%) che internazionali (EU Project) su tematiche inerenti l'idrologia e la difesa idraulica del territorio.