Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Culture e Società

Presentazione

 

Il Dipartimento Beni Culturali - Studi Culturali, ora denominato Culture e Società, viene attivato presso l’Università degli Studi di Palermo il 1 gennaio 2013 (con Decreto Rettorale n. 4809 del 12/12/2012), quale risultato della confluenza dei due Dipartimenti di Beni Culturali Storico-Archeologici, Socio-Antropologici e Geografici (SASAG) e di Studi Culturali, Arti Storia Comunicazione.

Il progetto scientifico del Dipartimento si fonda sulla consapevolezza della necessità di ampliare i percorsi di ricerca in ambito "umanistico" e di individuare spazi di intervento potenziando la sinergia tra tradizioni disciplinari diverse. Da un lato, ha negli anni sviluppato linee di ricerca incentrate sulle diverse declinazioni dell'eredità culturale, sia in direzione “classica” (archeologia, scienze dell'antichità, storia dell’arte), sia in senso etno-antropologico (antropologia culturale, etnologia, etnomusicologia), con un forte aggancio al territorio, ai processi di patrimonializzazione, conservazione e valorizzazione dei Beni Culturali, e una particolare attenzione alla geografia urbana, allo sviluppo locale e al turismo culturale, ai processi migratori e alle dimensioni dell'intercultura. Dall’altro, ha posto al centro dei propri interessi le forme espressive e di rappresentazione delle realtà storiche, la riflessione sulla 'cultura' come testo e sui linguaggi, le relazioni tra l'organizzazione sociale e spaziale. L'obiettivo è, pertanto, un progetto conoscitivo orientato alla comprensione globale della modernità, della sua genesi, dei processi della sua costruzione e delle sue rappresentazioni.

Accanto alle primarie funzioni didattiche e di ricerca, molte delle discipline insegnate nel Dipartimento hanno fondato la loro ragion d'essere proprio nella relazione con il territorio come componente fondamentale della missione educativa, facendo ricorso anche agli strumenti tecnologici più avanzati, nell’ambito salvaguardia e riproposizione dei Beni culturali e dei processi di patrimonializzazione. Nel solco delle direttrici che l'Ateneo palermitano persegue, rispetto agli “innesti di conoscenza nella società per favorirne lo sviluppo civile, culturale, sociale e economico”, creando valore basato sulla conoscenza nel quadro di un processo che attivi “un uso creativo e produttivo del sapere”, attento al rapporto tra risorse e società, il Dipartimento, con i suoi componenti, è impegnato in un dialogo attento con il territorio con l’obiettivo anche di suscitare bisogni legati a un progetto di crescita ampio, a medio e lungo termine.

La struttura scientifica si articola in 5 sezioni:

Beni Culturali
Discipline Filologiche, Linguistiche, Educative, Semiotiche e della Comunicazione
Scienze Umane, Sociali e Politiche
Studi Culturali
Studi sul Mondo Antico. Tradizione e Comparazione
Studi Storici 

PIANO STRATEGICO TRIENNALE (2017-2019) >>  

(approvato nella seduta del CdD del 14 novembre 2016)


Sede amministrativa: Campus universitario, viale delle Scienze, Edificio 15, piano IV
Sedi scientifiche: 
Campus, Edificio 15 (piani da 0 a VIII) 
Campus, Edificio 12 (piani I e V) e (Corpo basso)
Campus, Edificio 2 (piano I) 
Città, Salita Partanna 16 (p.za Marina)