Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

presentazione

12-nov-2014

l corso di dottorato di ricerca in La formazione pedagogico-didattica degli insegnanti si articola in due curricula:

  1. La formazione pedagogico-didattica degli insegnanti per l’inclusione 

  2. La formazione pedagogico-didattica degli insegnanti nella società complessa

L’attività formativa del dottorato viene svolta parzialmente in lingua inglese; nel caso del curricolo 1 (internazionale) anche in lingua spagnola.

 Curriculum 1: La formazione pedagogico-didattica degli insegnanti per l’inclusione

Costruire una società inclusiva rappresenta una delle sfide educative più significative del nostro tempo. Dinanzi alla constatazione che la globalizzazione e il pluralismo culturale oggi rischiano spesso di lasciare sempre più ai margini i soggetti e i gruppi più deboli, la ricerca pedagogico-didattica recente addita la necessità di ripensare l’educazione inclusiva non solo come un insieme di pratiche didattiche volte a integrare a scuola gli alunni con bisogni speciali, ma come un più ampio atteggiamento educativo che renda la scuola capace di praticare e insegnare l’equità e il riconoscimento del valore di ogni persona. Numerose ricerche argomentano a favore dell’urgenza di dare luogo a scuole, che nello spazio della corresponsabilità educativa tra scuola famiglia e comunità, sappiano farsi carico delle diverse fragilità e di altre forme di svantaggio socio-culturale, sperimentando metodologie didattiche che favoriscano lo sviluppo dei processi cognitivi, motivazionali e metacognitivi per l’apprendimento, con il supporto delle ICT.

 English version

Curriculum 1: Theory & Practice of Education for Teacher Training in the Inclusive school

Building an inclusive societyis one of themost significanteducational challengesof our time.Considered that both globalizationand multiculturalismtodayare more and moreoftenlikelyto marginalize the most vulnerable individuals and groups, recentresearchin teaching theory & methodspoints tothe need of rethinkinginclusive educationnot onlyin terms ofteaching practicesaiming at integrating children withspecial needs in school,but also asa broadereducational approachthat makesthe schoolable topractice and teachfairness andrespect for everyone’s values and resources. Numerous studiesargue forthe urgencyof givingrise toschools, operatingin the space ofeducationalco-responsibilitybetweenschool, family and community, and able totake chargeof the variousfragilities andother forms ofsocio-culturaldisadvantage. Those schools are expected to experiment new teaching methodsthat encouragethe development ofcognitive,motivational and metacognitive processes in order to improve learning thanks also to the support of ICT.


Curriculum 2: La formazione pedagogico-didattica degli insegnanti nella società complessa

Una riflessione sulla storia delle istituzioni scolastiche nell’età contemporanea persuade che quella dell’insegnante è divenuta una figura professionale complessa. Non sono necessarie solamente le competenze relative ai singoli campi di esperienza o a discipline specifiche. L’insegnante esercita in modo adeguato la sua professione se possiede anche affinate competenze comunicative, relazionali e capacità di vivere i contesti di vita; quanto può renderlo capace di gestire il gruppo classe con lo stile dell’autorevolezza. Peraltro alle competenze di tipo conoscitivo devono affiancarsi quelle di tipo metacognitivo e digitale: la riflessione sulle modalità di formazione delle conoscenze, sugli stili personali di apprendimento e sulle nuove tecnologie è necessaria tanto all’estensione quanto all’approfondimento del sapere. La ricerca pedagogica e didattica contemporanea va riprendendo, in diversi settori, la convinzione che un insegnante che sceglie di assumere tutta la complessità della sua professione, nella prospettiva dell’integrazione e dell’interculturalità, a titolo speciale è un educatore.

 English version

Curriculum 2: Theory & Practice of Education for Teacher Training in complex Societies

A reflection on the history of educational institutions, in contemporary age, persuaded that being a teacher has become a complex professional role. Being a teacher does not only require skills related to the fields of experience or to specific disciplines, but it deals also with communicative skills, interpersonal skills and the ability to live in different life contexts. Thus enables teachers to manage their class groups with the style of the authority. In addition, cognitive expertise requires to be complemented by metacognitive skills: the reflection on the training mode of knowledge and on personal learning styles is necessary both to extend and to deepen knowledge. The contemporary educational research is regaining, in different sectors, the belief that a teacher who chooses to take all the complexity of his profession, in a special way, is an educator.