Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

2233 - NURSING

AGGIORNAMENTO DIDATTICA -STATO DI EMERGENZA COVID

29-apr-2021

prot 44582 nota coronavirus 18_

Con riferimento alla nota del Magnifico Rettore del 27/04/2021, prot. n. 44582 e su disposizione del Presidente della Scuola di Medicina e Chirurgia, si comunica che a far data dal 03 maggio 2021 ed ogniqualvolta il territorio di riferimento dell'Ateneo e/o dei Poli decentrati si trovino in dichiarate "zone gialle e/o arancione", riprenderanno le attività didattiche come di seguito indicato:

- Lezioni da svolgersi in modalità mista relativamente ai primi anni dei corsi di studio triennali e magistrali a ciclo unico, con la presenza in aula per gli studenti che a febbraio avevano manifestato la volontà di seguire le lezioni in presenza, nell'aula assegnata ad inizio semestre;

- Lezioni da svolgersi in modalità mista per i Corsi di Laurea Magistrali, per la quale si chiede di voler verificare e comunicare, entro giovedì 06 maggio p.v., il numero di studenti disponibili a seguire le lezioni in presenza, al fine di predisporre le aule secondo le prescrizioni di cui al "Regolamento e Protocolli Specifici adottati all'interno dell'Ateneo di Palermo per il contrasto e il contenimento della diffusione del Virus SARS-CoV-2", emanato con D.R. n.2590/2020 del 15/09/2020 e s.m.i.;

- I tirocini di area medica/sanitaria potranno proseguire in presenza nelle strutture sanitarie, previa somministrazione vaccinale anti Covid-19;

- Le lezioni per gli anni successivi al primo dei corsi di studio triennali e magistrali a ciclo unico continueranno a svolgersi in modalità a distanza;

Si ribadisce che le lezioni tenute in presenza dovranno essere contestualmente trasmesse a distanza.
Gli esami di laurea (prova e proclamazione) si svolgeranno in presenza, salvo motivate ragioni determinate dalla situazione emergenziale che rendano necessario lo svolgimento a distanza;

Per gli esami di profitto della sessione di Giugno/Luglio siamo in attesa di ulteriori comunicazioni.

Cordialmente
La Segreteria di Presidenza