Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Scienze della Terra e del Mare

Organi Collegiali

Esiti Sedute Organi Collegiali

Organi Collegiali 

 STATUTO DELL’UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PALERMO (D.R. n. 2644 del 19 giugno 2012, pubblicato nella G.U.R.I. n. 158 del 09 luglio 2012 e successivamente modificato con: D.R. n. 2395 del 31 luglio 2013 pubblicato nella G.U.R.I. n. 189 del 13 agosto 2013; D.R. n. 847 del 18 marzo 2016 pubblicato nella G.U.R.I. n. 82 del 8 aprile 2016; D.R. n. 1740 del 15 maggio 2019 pubblicato nella G.U.R.I. n. 123 del 28 maggio 2019) Testo in vigore dal 12 giugno 2019 TITOLO

Art. 28 CONSIGLIO DI DIPARTIMENTO

1. Il Consiglio è l'organo al quale è affidata l'attività di sviluppo, di programmazione del Dipartimento e la scelta dei relativi criteri di attuazione.
2. Il Consiglio di Dipartimento:
a) approva il Regolamento interno con il quale sono disciplinate le modalità di svolgimento delle attribuzioni del Dipartimento e l'organizzazione interna del medesimo, le norme di funzionamento degli organi e quanto altro ritenuto necessario per l'adempimento delle funzioni istituzionali;
b) stabilisce i criteri generali per l'uso coordinato dei mezzi e degli strumenti in dotazione e per l’utilizzazione dei fondi assegnati al Dipartimento;
c) assicura l’osservanza delle direttive stabilite dal Direttore Generale di Ateneo, per l'impiego del personale tecnico amministrativo assegnato al Dipartimento;
d) approva il piano triennale di ricerca e definisce gli obiettivi e le aree di attività indicando le disponibilità di strutture, servizi, strumentazione e assicurando la libertà di ricerca dei singoli docenti;
e) approva le convenzioni di ricerca e di consulenza e promuove accordi con soggetti pubblici e privati, per l’utilizzo di competenze specifiche e per il reperimento di fondi utili a svolgere attività inerenti alla ricerca e alla didattica;
f) delibera la proposta di costituzione o adesione alla/e Scuole;
g) propone con propria deliberazione l’istituzione, l’attivazione, la modifica, la disattivazione dei Corsi di studio di cui all’articolo 35 comma 1 lettere a) e d) del presente Statuto;
h) provvede, per quanto di competenza al conferimento di incarichi di insegnamento o di attività integrative, anche attraverso la stipulazione di contratti di docenza;
i) promuove, cura e rendiconta le attività legate ai tirocini curriculari ed extracurriculari;
j) esprime parere sulle domande di afferenza dei docenti al Dipartimento, previo parere del dipartimento di provenienza, in caso di trasferimento;
k) propone al Consiglio di Amministrazione le richieste di reclutamento o di trasferimento dei professori e dei ricercatori coerentemente con i piani della ricerca e della didattica e ne cura le relative procedure di proposta e di chiamata;
l) sottopone al Direttore Generale le richieste di attribuzione delle unità del personale tecnicoamministrativo in accordo sia con le esigenze di didattica e cioè in relazione ai corsi di studio, alla numerosità degli studenti e alle tipologie di attività svolte, sia con le esigenze di ricerca e cioè in relazione al volume delle risorse finanziarie, alla manutenzione dei locali e delle attrezzature;
m)approva le richieste di finanziamento;
n) approva la proposta di budget di previsione da sottoporre all’amministrazione centrale;
o) delibera l'acquisto di materiale bibliografico, strumenti, attrezzature ed arredi, nonché l'esecuzione di lavori e la fornitura di servizi che non siano, per importo, di competenza del Direttore;
p) delibera quanto predisposto dalla Giunta di Dipartimento;
q) esercita ogni altra attribuzione che ad esso sia assegnata dal presente Statuto, dai Regolamenti di Ateneo e dal Regolamento interno e in conformità alla normativa vigente. 2bis La partecipazione della rappresentanza studentesca alle sedute del Consiglio di Dipartimento è limitata alla trattazione e alla conseguente delibera sui punti concernenti l’organizzazione della didattica e segnatamente quelli di cui alle lettere a), b), e) (limitatamente alle convenzioni  relative alla didattica e ai servizi agli studenti), f), g), i), l), n), o), p) (in tutti i casi limitatamente alle questioni relative alla didattica e servizi agli studenti) del precedente comma.
3. Il Consiglio del Dipartimento DISTEM è composto da:

DIRETTORE

Prof. Valerio Agnesi

Professori di prima fascia

Prof. Aiuppa Alessandro

Prof. Calvo Sebastiano

Prof. Caruso Antonio

Prof. Di Stefano Pietro

Prof. Ferro Vito

Prof. Masini Federico

Prof. Mazzola Antonio

Prof. Parello Francesco

Prof. Rotigliano Edoardo

Prof. Sarà Gianluca

Prof. Sulli Attilio

Prof. Vizzini Salvatrice


Professori di seconda fascia

Prof. Cammarata Matteo

Prof. Censi Paolo

Prof. Chemello Renato

Prof. Conoscenti Christian

Prof. Di Maggio Cipriano

Prof. Gianguzza Paola

Prof. Ilardi Vincenzo

Prof. Incarbona Alessandro

Prof. Martorana Raffaele

Prof. Merli Marcello

Prof. Milazzo Marco

Prof. Montana Giuseppe

Prof. Pepe Fabrizio

Prof. Piazzese Daniela

Prof. Rotolo Silvio

Prof. Sciascia Luciana

Prof. Tomasello Agostino

Prof. Varrica Daniela


Ricercatori

Dott. Agate Mauro

Dott. Alaimo Maria Grazia

Dott. Calabrese Sergio

Dott. Calò Antonio

Dott. Cappadonia Chiara

Dott. Capizzi Patrizia

Dott. Casella Girolamo

Dott. Gasparo Morticelli Maurizio

Dott. Maccotta Antonella

Dott. Madonia Giuliana

Dott. Messina Concetta Maria

Dott. Parisi Maria Giovanna

Dott. Parrinello Daniela

Dott. Romano Salvatore

Dott. Santulli Andrea

Dott. Scopelliti Giovanna

Dott. Signa Geraldina

Dott. Todaro Simona

 

Responsabile Amministrativo

Amerio Giuliarosa

 

Rappresentanti del personale TAB

Sig. Francesco Furnari

Dott. Leonardo Gatto

Dott. Savona Andrea

Dott. Sinopoli Nicola

 

Rappresentanti dei borsisti

Giacoletti Antonio

 

Rappresentanti dei Dottorandi di ricerca

Martinello Chiara

Parrino Nicolò

In caso di assenza o impedimento del Direttore, il Consiglio è presieduto dal Direttore vicario.
 

Art. 29 GIUNTA DI DIPARTIMENTO


1. La Giunta di Dipartimento:
a) propone, nei limiti stabiliti dal Regolamento per l'amministrazione, la finanza e la contabilità dell'Università, l'acquisto di materiale bibliografico, di strumenti, attrezzature ed arredi, nonché l'esecuzione di lavori o la fornitura di servizi;
b) predispone annualmente le richieste di finanziamento e di assegnazione del personale tecnico-amministrativo necessarie per il funzionamento del Dipartimento;
c) predispone il piano annuale delle ricerche del Dipartimento su indicazione dei docenti e delle sezioni in cui il Dipartimento può essere organizzato;
d) predispone annualmente una relazione sulle attività svolte dal Dipartimento da allegare al bilancio unico di Ateneo;
e) predispone annualmente la proposta di budget di previsione.
f) può espletare compiti istruttori demandati dal Consiglio e/o dal Direttore di Dipartimento.
2. La Giunta del Dipartimento DISTEM è composta da:

Prof. Valerio Agnesi - Direttore

Dott. Giuliarosa Amerio - RAD

Prof. Antonio Mazzola - Rappr. Prof. I° Fascia

Prof.  Attilio Sulli - Rappr. Prof. I° Fascia

Prof. Matteo Cammarata- Rappr. Prof. II° Fascia

Prof. Fabrizio Pepe - Rappr. Prof. II° Fascia

Prof. Daniela Varrica - Rappr. Prof. II° Fascia

Dott. Giuliana Madonia - Rappr. Ricercatori

Dott. Parisi Maria Giovanna - Rappr. Ricercatori

Dott. Giovanna Scopelliti - Rappr. Ricercatori

Sig. Francesco Furnari - Rappr. Personale T.A.

Dott. Leonardo Gatto - Rappr. Personale T.A.

Dott. Cristina Andolina - Rappr. Ric. T.D., Ass. e Contrattisti

Dott. Chiara Giommi - Rappr. Dottorandi di Ricerca