Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Biopatologia e Biotecnologie Mediche

PRESENTAZIONE

Per un sintetico sguardo d'insieme è disponibile una breve presentazione in PDF

 

Il Dipartimento

Il Dipartimento di Biopatologia e Biotecnologie Mediche (DiBiMed) dell'Università degli Studi di Palermo, costituito con D.R. n. 74220 del 2 Novembre 2009, conta ad oggi 45 docenti.

Il DiBiMed rappresenta il convergere, in un'unica struttura multidisciplinare, di esperienze didattiche e scientifiche avviate da gruppi di lavoro omogenei di diversa composizione e complessità.

Finalità del DiBiMed è infatti la realizzazione di una struttura in grado di coordinare e di potenziare le attività didattiche e di ricerca nell’ambito di tematiche interdisciplinari riferibili ai seguenti settori scientifico disciplinari:

BIO/10 – Biochimica

BIO/12 – Biochimica Clinica

BIO/13 – Biologia Applicata

ING-INF/05 – Sistemi di elaborazione delle informazioni

L-LIN/12 - Lingua e Traduzione - Lingua Inglese

MED/02 - Storia della Medicina

MED/04 – Patologia Generale

MED/05 – Patologia Clinica

MED/09 - Medicina Interna

MED/32 – 
Diagnostica per Immagini e Radioterapia

MED/41 – Anestesiologia

MED/46 – Scienze tecniche di medicina di laboratorio

MED/50- Scienze tecniche mediche applicate

Il DiBiMed è sede del Corso di Laurea a ciclo unico di Medicina e Chirurgia, nonchè dei Corsi di Laurea Triennali in "Tecniche di Radiologia Medica, per Immagini e Radioterapia" e "Tecniche di Laboratorio Biomedico".

I Master di I livello afferenti al DiBiMed sono in "Assistenza Infermieristica Avanzata al Paziente Critico", "Cure Palliative", "Medicina di Laboratorio", "Terapia del Dolore".

Il Master di II livello afferente al DiBiMed è in Medicina Subacquea ed Iperbarica con sede delle attività didattiche presso il Polo Territoriale Universitario della Provincia di Trapani.

 Il DiBiMed è anche sede del Dottorato di Ricerca in Medicina Molecolare e Biotecnologie.

A nome di tutti i docenti del DiBiMed, Vi invito a visitare virtualmente i nostri laboratori per conoscere le numerose attività di ricerca che vengono condotte grazie a finanziamenti nazionali ed internazionali.

 

Prof. Riccardo Alessandro