Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

UniPa terzo Ateneo in Italia per crescita degli immatricolati

23-gen-2020

L’Università degli Studi di Palermo è il terzo Ateneo statale per la crescita delle matricole nell’Anno Accademico 2019/2020

Il dato, calcolato in base alla fonte dell’Anagrafe Nazionale degli Studenti (ANS) colloca UniPa sul podio della classifica nazionale, al primo posto tra gli Atenei del Sud Italia e dietro le Università di Milano e Bergamo. 

Secondo i dati pubblicati dall’ANS all'Università di Palermo gli iscritti al I° anno delle Lauree Triennali e Magistrali a ciclo unico sono 10142, con una crescita del 13,7% rispetto all'Anno Accademico 2018/2019. Il numero è destinato a crescere in seguito a successivi invii dei dati definitivi. Ciò significa che con ogni probabilità la quota dei nuovi iscritti al primo anno farà stimare una crescita complessiva stimabile al 15% rispetto allo scorso anno. 

E’ un traguardo straordinario – commenta il Rettore dell'Università degli Studi di Palermo, prof. Fabrizio MicariQuest’anno gli iscritti al primo anno hanno superato di gran lunga la quota di 10mila, con una netta crescita rispetto all'anno precedente e di oltre il 30% rispetto a quattro anni fa. Siamo orgogliosi che questo trend di continuo accrescimento sia eccezionale non solo a livello locale, ma anche e soprattutto a livello nazionale, aumentando di conseguenza esponenzialmente la nostra competitività. Questo importante dato ci colloca infatti come primi in Sicilia e del Sud, davanti ad importanti Atenei del Centro e del Nord Italia, che notoriamente possono contare su risorse superiori e su un’attrattività legata alle possibilità di inserimento nel mondo del lavoro sul territorio. Si tratta di un risultato che premia l'impegno profuso e la qualità del nostro Ateneo, e il valore del rapporto con la città e il territorio, di cui UniPa è autentico catalizzatore delle potenzialità sociali, culturali ed economiche”.


Seguici sui social

  twitter

Avvisi e News

Eventi