Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

STUDENTI/Cultura d’impresa tra innovazione e legalità

21-mar-2011

Creare, imprenditorialità, legalità e innovazione in un ambito internazionale, è quello che si prefigge l’Associazione studentesca che promuove lo scambio internazionale di studenti, nel suo progetto "Be the change: Cultura d’impresa tra innovazione e legalità", organizzato in collaborazione  con l’Università di Palermo, l’Associazione Addio Pizzo, Libera, Libero Futuro, la Procura distrettuale Antimafia, PricewaterhouseCoopers, Google Technology User Group, insieme ad imprenditori e docenti universitari. Il ciclo di seminari è costituito da tre moduli: "Legalità", "Innovazione", "Imprenditoria", ogni modulo prevede tre incontri. A tutti gli studenti dell’Ateneo palermitano che parteciperanno a tutti gli incontri di ogni modulo, verranno attribuiti dei crediti validi ai fini curriculari.
Il primo modulo, incentrato sulla Legalità, si svolgerà lunedì 21 marzo 2011, dalle 10 alle 18, presso l’Aula 1 della Facoltà di Economia e sarà tenuto da Lino Barbasso. Presso l'Aula Magna Li Donni della Facoltà di Economia, dalle 10 alle ore 18, di venerdì 25 marzo 2011, si terrà il secondo incontro tenuto dall’Associazione Addio Pizzo, da Libera, dal Procuratore distrettuale Antimafia, da Libero Futuro e  da docenti universitari che tratteranno il tema della Legalità a Palermo, illustrando un quadro generale nel settore imprenditoriale e delle iniziative rivolte a promuoverla. Infine l'ultimo incontro del primo modulo si terrà dalle 10 alle 18 di giovedì 31 marzo 2011 nell’Aula Magna Li Donni e vedrà la partecipazione e la testimonianza di alcuni imprenditori siciliani che hanno denunciato i loro estorsori. I rimanenti moduli inizieranno nel mese di aprile 2011.
Info: 091.23895290; palermo@aiesec.it