Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

ING-INF/03 – Telecomunicazioni

11-giu-2019


Descrizione:

Il Gruppo di Telecomunicazioni del Dipartimento di Ingegneria dell’Università di Palermo promuove attività di ricerca e attività didattiche nell’ambito dello studio, pianificazione, progettazione e realizzazione (hardware e software) di sistemi per il trasferimento e l’elaborazione di dati. Esempi di applicazioni innovative che richiedono lo sviluppo di sistemi di telecomunicazioni in grado di garantire alta velocità, basse latenza, elevata affidabilità e sicurezza informatica sono l’industria 4.0, la guida autonoma, l’internet tattile, la realtà virtuale e aumentata e lo sviluppo di massa dell’Internet delle cose (Internet of Things o IoT).

Gli ambiti di ricerca ad oggi attivi sono i seguenti:

  • Evoluzioni delle infrastrutture di rete cellulare e reti 5G:

Studio di tecnologie innovative per la realizzazione di reti programmabili, riconfigurabili in base al contesto, e per la coesistenza tra tecnologie eterogenee anche in bande libere. Realizzazione di testbed per la validazione sperimentale di protocolli di comunicazione wireless innovative.

  • Tecnologie IoT

Nell’ambito di questa attività, il gruppo sta lavorando a varie iniziative: i) tecnologie a basso costo e bassi consumi, quali LoRa, per applicazioni di smart metering e monitoraggio ambientale; ii) tecnologie per comunicazioni sottomarine, basate su modem acustici riprogrammabili; iii) tecnologie per comunicazioni con luce visibile (visible light communications) e integrazione con tecnologie a radiofrequenza; iv) evoluzioni delle tecnologie di rete locale, quali il WiFi,per applicazioni ad altissima velocità di trasmissione.

  • Applicazioni IoT

Ottimizzazione di sistemi complessi, con applicazioni di tecniche di machine learning, per l’identificazione di politiche ottimali nell’utilizzo di vari tipi di risorse, in scenari smart grid, smart agriculture, smart farm, etc. Localizzazione di terminali mobili, anche per applicazioni di emergenza, basata su integrazione tra tecniche di computer vision e tecniche a radiofrequenza.

Elenco dei principali progetti di ricerca: