Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

A Ricercatore Unipa il Best Paper Award dall’Association for Computing Machinery Best Paper Award

28-apr-2016

L’identificazione di “Pattern discriminativi” in grado di differenziare pazienti sani e malati nel caso di malattie complesse quali il cancro è un tema strategicamente importante per le Scienze della Vita, l’Informatica e la Biologia Computazionale. Simona E. Rombo, ricercatore presso il Dipartimento di Matematica ed Informatica Unipa, insieme a Fabio Fassetti e Cristina Serrao, ricercatori presso il dipartimento DIMES di Unical, hanno recentemente ottenuto risultati di rilevanza in tale area. La corrispondente pubblicazione è comparsa negli atti del congresso internazionale “ ACM Symposium on Applied Computing (SAC 2016)”, tenutosi a Pisa pochi giorni fa ed è stata   ritenuta meritevole di un Best Paper Award da parte della prestigiosa Association for Computing Machinery (ACM).
Questa linea di ricerca è parte fondamentale di un “Progetto PRIN Giovani”, su temi di Biologia Computazionale e di Bioinformatica,  in cui la dott.ssa Simona Ester Rombo coordina una Unità di Ricerca presso Unipa.