Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Fabrizio Micari eletto rettore dell'Università di Palemo

2-lug-2015

Alle 20.47 un fragoroso applauso, alla lettura del voto 1.090 proclamato dal presidente della commissione elettorale Giuseppe Gallina, ha salutato il nuovo rettore dell’Università di Palermo, prof. Fabrizio Micari, ordinario di “Ingegneria chimica e gestionale”. Micari è stato eletto con 1.401 voti su 2.150 votanti, pari all’84 per cento degli aventi diritto al voto che erano 2.567. L’altro candidato Vito Ferro, ordinario di “Scienze agrarie e forestali” ha totalizzato 462 voti. Le schede bianche sono state 21 e le nulle 18.
“Per la nostra Università è stata una giornata straordinaria e meravigliosa – ha detto a caldo il rettore eletto – una giornata di democrazia e partecipazione che dimostra come il nostro Ateneo sia vivo e forte. I numeri mi danno grandi responsabilità e al contempo una felicità straordinaria. Sono convinto che sarà un periodo impegnativo e bellissimo. Questa è una Università che ha grandi possibilità che ha docenti bravissimi e può crescere ancora e migliorare con l’impegno e il lavoro di tutti”.
Durante lo spoglio si era verificato uno spiacevole fuori programma, tanto che il presidente Gallina ha dovuto sospendere le operazioni per qualche minuto. La prof. Rosanna Di Lorenzo, associato di “Tecnologia meccanica e sistemi di lavorazione” è infatti, scivolata e si è procurata una lussazione al gomito sinistro. Alla docente ha rivolto il suo pensiero affettuoso il neo eletto il quale ha dichiarato che in serata andrà a trovarla al Policlinico.
Al termine dello scrutinio la proclamazione è stata fatta dal decano prof. Francesco Maria Raimondo il quale ha dichiarato che oggi ha vinto l’Università di Palermo ed ha augurato a Micari un proficuo lavoro. Poi ha rivolto un pensiero all’altro candidato Vito Ferro, definendolo “energia utile” che deve continuare a lavorare per il nostro Ateneo”.
Il rettore eletto Micari che ha scelto come suo vicario il prof. Fabio Mazzola, si insedierà il prossimo 1° novembre 2015, dopo il decreto di nomina del Ministro del Miur Stefania Giannini.

Guarda l'intervista