Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Concessione contributo di solidarietà alle associazioni studentesche A.A. 2014/2015

25-giu-2015

Via libera alla concessione del contributo di solidarietà alle associazioni studentesche per l’anno accademico 2014/2015. La deliberazione è stata approvata dal Consiglio di Amministrazione nella seduta del 9 giugno scorso.

La Commissione, nell’assegnare i contributi, ha dato preferenza alle Associazioni che perseguiranno obiettivi destinati alla tutela e all’istruzione dell’infanzia e dell’adolescenza, alla formazione di giovani con disagio socio-economico e  all’integrazione culturale di etnie diverse.

Tutte le iniziative finanziate dovranno essere espletate e rendicontate entro 9 mesi dalla data della delibera del Consiglio di Amministrazione.  

I contributi verranno erogati su richiesta dei responsabili, in base alla rendicontazione delle attività svolte e dei costi sostenuti.

La somma stanziata è pari a 70.358,46, euro la somma assegnata ammonta a 35.580 euro e la somma residua è pari a 34.778,46 euro.

In totale sono diciannove le Associazioni a cui andrà il contributo di solidarietà come appresso indicato:

1.000 euro all’Associazione A.N.A.S. Nazionale per il progetto “I.S.O.L.A.” per spese di pubblicità e per acquisto materiali;

2.700 euro all’Associazione A.P.S. TATAM per il progetto “Gli Angoli di Superpiri“ con esclusione delle spese per il carburante;

1.350 euro all’Associazione A.V.Y Associazione di volontariato Ypsigro per il progetto “A Scuola Protetti “ per spese per il defibrillatore, borsa di primo intervento  e tipografia;

700 euro all’Associazione AL JANUB per il progetto “Interchange. Percorsi Culturali Di Cittadinanza Attiva “ per materiale didattico/cancelleria, biglietti AMAT e opuscoli;

2.400 euro all’Associazione degli  Studenti Stranieri  per  il progetto “Integrazione dei cittadini Stranieri Di Seconda Generazione nel Settore Socio - Scolastico A Palermo” per spese di tipografia, acquisto libri scolastici e noleggio bus;

700 euro all’Associazione Famiglie E Bambini Down – Palermo “per il progetto “IO, TU, NOI: Progetto Di Integrazione Sociale” per spese di trasporto;

1.100 euro all’Associazione C.A.V. Centro Aiuto alla Vita sede Palma si Montechiaro per il progetto “La Nascita colora la vita” per materiale di cancelleria

2.000 euro al “Centro Sociale San Francesco Saverio” per il progetto “Eracle- Cultura e Sport” per materiale didattico e di cancelleria, pubblicità e pullman;

800 euro all’Associazione Cooperazione Internazionale Sud-Sud (CISS) per il progetto “Circando a Gaza” per acquisto materiali di clownery e didattici;

1.000 euro all’Associazione Dialoghi Onlus per il progetto “Tutela e Istruzione Infanzia;

3.200 euro all’Associazione Gesù Bambino di Praga per il progetto “LEGGIAMO INSIEME” per materiale didattico, libri e pubblicità;

1.700 euro all’Associazione La Madonnitta per il progetto “Sport e Giochi dei Paesi tuoi. L'integrazione Culturale e Sociale attraverso lo Sport e i Giochi popolari” per magliette e attrezzature;

1.500 euro all’Associazione L'agrumeto A.S.D. per il progetto “Integrazione Culturale di Etnie Diverse” con esclusione delle spese per gli istruttori e per gli operatori;

3.600 euro all’Associazione Le Balate per il progetto “Territorio Competente E Saperi Degli Abitanti” per spese di cancelleria, materiale didattico e acquisto libri;

1.500 euro all’Associazione Nottedoro Onlus per il progetto “ Il Santo della porta accanto - San Benedetto e i Migranti“ per spese di gestione”

1.000 euro all’Associazione Parrocchia S. Nicolò Di Bari All'albergheria per il progetto “Pietre Vive” per spese di tipografia e ticket monumenti;

1.000 euro all’Associazione “Per esempio” per il progetto “Attività di street art con i bambini a rischio di dispersione scolastica nel quartiere Borgo vecchio” per spese di materiale;

5.000 euro all’Associazione Santa Chiara per il progetto “Formalgioco” per spese di materiale vario, cancelleria e pubblicità;

3.330 euro all’Associazione Viviamo in Positivo Vip -  Palermo per il progetto “Imparo, Gioco, Sorrido” con esclusione delle spese per il carburante.