Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Workshop Teatrale “Atti di Guerra - The War Plays” di Edward Bond.

19-apr-2018

 

“Atti di Guerra” di Edward Bond. Traduzione di Maggie Rose e Salvatore Cabras.

Workshop condotto dal regista Salvino Raco, rivolto a 15 studenti del DAMS dell’Università di Palermo, nell’anno accademico 2018, dal 15/20 al 27 ottobre 2018, in orari diurni e serali. La partecipazione al workshop prevede l’attribuzione di 3 CFU.

 

L’autore

Edward Bond drammaturgo della scena contemporanea inglese, autore di teatro contemporaneo; Dottore Honoris Causa dell’Università di Yale, iniziò a scrivere la Trilogia “Atti Di Guerra”, durante un seminario a Casteldaccia in Sicilia con gli studenti dell’Università di Palermo nel 1983. La Trilogia è composta da Parte Uno, Rosso nero e ignorante; Parte Due, I Padroni delle Lattine; Parte Tre, La grande Pace.

Il laboratorio ha come obiettivo quello di coinvolgere gli studenti dell’Università di Palermo in uno studio di ricerca finalizzato ad analizzare i temi trattati da Bond nella trilogia. Il workshop terminerà con la presentazione pubblica del lavoro.Il workshop si baserà sulle grandi scene drammatiche della trilogia, gli studenti saranno guidati a far proprio il linguaggio emozionante e poetico di Bond, analizzando come questo linguaggio può sollecitare in maniera forte il pensiero dello spettatore.

Sinossi

Rosso Nero e ignorante, prima parte della trilogia, è composta da 9 scene, centrate sulla vita e la morte di un personaggio, il Mostro. Un Marito e una moglie litigano, i figli sono trattati come merce di scambio, un uomo abbandona una donna inchiodata sotto una trave di cemento per ottenere un lavoro, il figlio del mostro diventato soldato, risparmia la vita di un vecchio uomo, e poi uccide il padre.

I Padroni delle Lattine, il secondo atto della trilogia, si divide in tre parti. Qui i personaggi corrotti, sopravvissuti alle esplosioni delle bombe nucleari, sono convinti di aver superato ogni possibile pericolo. In realtà, sono tutti minacciati dalle radiazioni nucleari.

La Grande Pace, ultimo atto della trilogia, mostra l’immagine di una donna che attraversa un deserto post guerra; la donna tiene in mano un sacco di stracci, convinta di portare con sé suo figlio.

Gli studenti saranno invitati in un primo momento alla lettura integrale del testo, per poi passare allo studio di alcuni atti della Trilogia, fino alla presentazione finale del lavoro svolto durante il workshop.

Il regista

Salvino Raco, dopo un breve periodo di lavoro e formazione al Piccolo Teatro di Milano come assistente alla regia, ha partecipato a seminari con Tadeusz Kantor, ha lavorato al Teatro Odeon Teatro d’Europa a Parigi e con Bob Wilson.

I suoi spettacoli in Italia sono stati presentati a Fabbrica Europa, alla Biennale di Teatro, Venezia, all’Ansaldo di Milano, al Festival Contemporanea Teatro Metastasio di Prato, a Officina Giovani di Prato, al Festival Olinda di Milano, alla Triennale di  Milano.

 

Inviare la richiesta d’adesione a:

salvatore.tedesco@unipa.it

oppure:

gabriella.turano@unipa.it

specificando il titolo del Workshop

 

Scarica pdf  Workshop Atti di guerra Palermo 2018