Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

UniPa capofila di uno studio per migliorare la diagnosi della celiachia nei bambini

8-gen-2020

L’Università degli Studi di Palermo è capofila del progetto ITAMA, finanziato dal programma Interreg V-A Italia-Malta 2014-2020, per condurre uno studio tra i bambini al fine di migliorare il processo di diagnosi della celiachia nei più piccoli. 

Lo studio prenderà il via col prelevamento di campioni di sangue dal dito di ventimila bambini delle scuole elementari maltesi, prescindendo dai sintomi presentati, per implementare un database delle diagnosi tra Sicilia e Malta, da mettere a disposizione della comunità scientifica. Inoltre, introdurrà strumenti di Intelligenza Artificiale, con l’obiettivo di diagnosi precoce della celiachia e un conseguente trattamento tempestivo della malattia. 

Il progetto, realizzato con il contributo della Commissione Europea, è coordinato dal prof. Giuseppe Raso, Ordinario di Fisica Applicata al Dipartimento “Fisica e Chimica - Emilio Segrè” di UniPa, e coinvolge più di 20 ricercatori operanti presso autorità sanitarie maltesi e siciliane.

Avvisi e News