Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Targa Florio Classic e Ferrari Tribute 2021

13-ott-2021

Il Museo dei Motori del Sistema Museale dell’Università degli Studi di Palermo ospita, per la decima edizione consecutiva, la prestigiosa manifestazione automobilistica internazionale Targa Florio Classic 2021 (www.targa-florio.it), dedicata alla promozione della storia di una delle più antiche competizioni automobilistiche che ha reso celebre il motorismo sportivo siciliano in tutto il mondo. L’evento comprende anche il Ferrari Tribute to Targa Florio, riservato alle vetture sportive del Cavallino Rampante. 

Anche quest’anno l’Ateneo di Palermo contribuisce in modo significativo alla realizzazione dell’evento in qualità di partner istituzionale e logistico, con particolare interesse per la promozione del patrimonio storico motoristico e dell’evoluzione della tecnica, nell’ambito delle attività culturali della Terza Missione. Con la propria collezione di motori pressoché unica nel suo genere e recentemente ampliata grazie ai progetti di collaborazione con il Gruppo Stellantis e con lo Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare, il Museo dei Motori e il piazzale del Dipartimento di Ingegneria fanno da cornice all’intera manifestazione Il Museo dei Motori accoglie anche la direzione di gara e l'ufficio stampa della Targa Florio. 

Come ha dichiarato il Rettore prof. Fabrizio Micari, “la collaborazione tra l’Università di Palermo e la Targa Florio è ormai consolidata e per noi occasione di grande soddisfazione e orgoglio. La Targa Florio è nel nostro DNA in quanto siciliani ed è parte fondamentale della cultura motoristica di questa terra. Per questa ragione non può che trovare casa nella sede di Ingegneria e nel Museo dei Motori dell’Università. E la soddisfazione per questa collaborazione è ancora più grande considerando l’entusiasmo con il quale centinaia di nostri studenti accorrono ogni anno ad ammirare le vetture. Avanti così! 

L’edizione del 2021 è dedicata alla memoria del prof. Nino Vaccarella, il “Preside Volante”. Protagonista di uno dei periodi più importanti del motorismo sportivo in ambito internazionale tra la fine degli anni ’50 e l’inizio dei ’70, Nino Vaccarella è stato il più celebre e titolato dei piloti siciliani, con un vasto palmarès che include il titolo di Campione Italiano, le vittorie a Le Mans e Sebring con la Ferrari e in tre edizioni della Targa Florio alla guida della Ferrari, nel 1965, e dell’Alfa Romeo nel 1971 e 1975. 

Quest’anno si prevede la partecipazione straordinaria di oltre 200 vetture di elevata importanza storica, tecnica e sportiva, con equipaggi provenienti da tutto il mondo. Suddivise in varie categorie (Classic, Legend, Gran Turismo e Ferrari Tribute) saranno presenti vetture dei più importanti marchi automobilistici, con vari esemplari rari, rappresentative dell’evoluzione motoristica dagli anni ’20 ad oggi. 

In linea con il Rettore, il prof. Paolo Inglese, direttore del Sistema Museale di Ateneo, ha dichiarato che “è sempre una festa per noi ospitare la Targa Florio, della cui storia a nostra volta ci sentiamo ospiti partecipi. L’università dell’automobilismo era la Targa Florio e questa, pertanto, è casa sua.

Durante la manifestazione è possibile visitare liberamente l’esposizione delle vetture, assistere alle fasi di partenza e arrivo nel piazzale antistante al Museo dei Motori, in viale delle Scienze, presso l’edificio 8, nei seguenti giorni:

  • mercoledì 13 ottobre, dalle 14.00 alle 18.00, esposizione delle vetture per le verifiche di gara
  • giovedì 14 ottobre, dalle 10.00 alle 18.00, esposizione delle vetture per le verifiche di gara
  • venerdì 15 ottobre, alle 9.00 partenza delle vetture, con rientro alle 18:00
  • sabato 16 ottobre, alle 9.30 partenza delle vetture, con rientro alle 16:30
  • domenica 17 ottobre, alle 9.00, partenza delle vetture e conclusione dell’evento 

Per maggiori informazioni » http://www.targa-florio.it/

Visualizza il comunicato stampa