Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

REPORTAGE/Il Museo storico dei motori e dei meccanismi sulla Rivista Aeronautica

21-mag-2012

Il Museo storico dei motori e dei meccanismi, l’ultimo nato del Sistema Museale d'Ateneo che, in più occasioni, è stato oggetto di attenzioni da parte delle più autorevoli riviste specializzate nel settore, ospitato nel secondo numero del 2012 della Rivista Aeronautica, la più antica ed una delle più importanti riviste italiane del settore aeronautico che è anche l'organo di stampa ufficiale dello Stato Maggiore dell'Aeronautica Militare.
Nell’articolo si racconta l’esperienza di Giuseppe Genchi che nel 2007, ancora studente, ottenute le autorizzazioni, superati alcuni immancabili intoppi burocratici, ma anche una certa diffidenza, inizia la sua avventura, coadiuvato dal tecnico del Dipartimento di Ingegneria industriale Beniamino Drago, oggi in pensione, e sotto la supervisione del prof. Riccardo Monastero, per tre lunghi anni lavora gratuitamente nei week-end, sacrificando il suo tempo libero, per realizzare il Museo dei motori.
Oggi il Museo è una splendida realtà che comprende più di 300 pezzi. Si tratta di una parte del materiale acquisito nell’arco di 150 anni che decorrono dalla fondazione della Regia Scuola di applicazione per l’ingegneria, fondata nel 1860, fino all’attuale Dipartimento di Ingegneria industriale ciascuno dei pezzi è stato oggetto di accurate ricerche storiche, anche con il contributo del Museo storico del’A.M. di Vigna di Valle, ed esposto in rigoroso ordine cronologico, affinchè il visitatore possa comprendere il percorso evolutivo in ciascun settore.
Genchi ha perfino progettato e realizzato i in casa i supporti dei motori e i pannelli illustrativi, elaborando poi un perfetto allestimento museale.