Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Protocollo Quadro tra UniPa e FIDIMED soc. coop. finalizzata ad assumere laureati con Contratto di Alto apprendistato

Il Rettore dell’Università degli Studi di Palermo, prof. Fabrizio Micari, ha sottoscritto un Protocollo Quadro con la Società FIDIMED – Società Cooperativa Di Garanzia Collettiva - FIDI, Soc.coop p.A., con sede a Palermo, rappresentata dal dott. Michelangelo Fabio Maria Montesano, finalizzato a disciplinare i rapporti tra l’Università, in qualità di istituzione formativa, e il datore di lavoro per l’attivazione di contratti di Apprendistato di Alta Formazione e Ricerca a favore di studenti/laureati che non abbiano compiuto 30 anni. 

Nello specifico la FIDIMED ha già manifestato l’interesse ad assumere 2 laureati UniPa in ambito economico con contratto di Alto Apprendistato di Ricerca, un contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato che consentirà al laureato contestualmente di lavorare in azienda e di formarsi, attraverso la messa in atto di un piano formativo e lo sviluppo di un progetto di ricerca, presso l’Ateneo. 

“Il nostro Ateneo, sensibile all’inserimento occupazionale dei suoi laureati, è impegnato in prima linea in politiche attive del lavoro mediante attività e servizi forniti dal suo ufficio Placement – dichiara il Rettore dell'Università di Palermo, prof. Fabrizio Micari – Negli ultimi anni il trend di occupazione dei laureati UniPa è in forte crescita, anche grazie alle azioni intraprese da questa governance e all'impegno di tutti gli attori in campo. La firma del protocollo di oggi, tra UniPa e Fidimed, dimostra quanto sia fondamentale la sinergia di intenti e il dialogo con gli stakeholder per lo sviluppo del territorio, che non può non passare dall’inserimento nel mondo del lavoro dei nostri giovani, impiegando tutti gli strumenti possibili, come l’apprendistato di terzo livello per l’Alta formazione e la ricerca, garantendo loro lavoro qualificato e messa a frutto di conoscenze e competenze acquisite lungo il percorso universitario.”