Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Normativa sul document delivery

25-mar-2014

 

Nella normativa vigente sul Diritto d’autore (Legge n. 633 del 22/4/1941 e s.m.i.) non esiste un riferimento  specifico relativo al Document delivery.

 

La normativa regola la riproduzione con le relative eccezioni, ma non cita il Document delivery e non chiarisce esplicitamente le modalità di trasferimento del documento, cardine su cui si basa il servizio DD.

 

Mancando una disposizione specifica, le eventuali clausole sul DD presenti nei contratti stipulati tra biblioteche ed editori prevalgono sulla legge generale e vanno applicate; nelle licenze dei contratti solitamente l’invio della copia cartacea via posta o fax è ammesso, ma talvolta esistono restrizioni sulle modalità di trasmissione che inibiscono l’invio in formato elettronico che vanno tenute in considerazione e correttamente applicate.

 

In assenza di accordi contrattuali specifici in materia di Document delivery, si applica la normativa generale in materia di Diritto d’autore, in particolare:

 
  • Direttiva 2001/29/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 22 maggio 2001, sull'armonizzazione di taluni aspetti del diritto d'autore e dei diritti connessi nella società dell'informazione 
  • Decreto legislativo 9 aprile 2003 n. 68 - Attuazione della direttiva 2001/29/CE sull'armonizzazione di taluni aspetti del diritto d'autore e dei diritti connessi nella società dell'informazione
 

Il D.L. 68/2003 (Capo I, art. 9: nuovi art. 68 e 68-bis del Capo V, tit. I, modificati della L 633/1941), in assenza di clausole contrattuali specifiche per il DD nei contratti editoriali, rende possibile  l’applicazione del servizio DD tradizionale ed elettronico  nelle biblioteche:

  • “fermo restando il divieto di riproduzione di spartiti e partiture musicali, è consentita, nei limiti del quindici per cento di ciascun volume o fascicolo di periodico, escluse le pagine di pubblicità, la riproduzione per uso personale di opere dell'ingegno effettuata mediante fotocopia, xerocopia o sistema analogo (art. 68, comma 3)
  • “sono esentati dal diritto di riproduzione gli atti di riproduzione temporanea privi di rilievo economico proprio che sono transitori o accessori e parte integrante ed essenziale di un procedimento tecnologico, eseguiti all'unico scopo di consentire la trasmissione in rete tra terzi con l'intervento di un intermediario, o un utilizzo legittimo di un'opera o di altri materiali (art. 68 bis comma 1)
 
 

Il “sistema analogo”, a riguardo della tecnica di riproduzione, può indicare:

  • un tipo di trasmissione effettuata via fax (DD tradizionale)
  • la trasmissione elettronica sicura via Internet di una copia elettronica protetta in modalità di Internet delivery di tipo fax-based, ottenuta tramite un programma per la cifratura dei file (DRM) che permette di controllare il numero degli accessi e la sua durata nel tempo (DD elettronico tramite Nilde, Ariel, Prospero, per citare alcuni programmi noti)
  • la riconversione di un documento in file tramite scanner che genera una copia diversa dall’originale che può essere usata per la trasmissione in formato elettronico.

 

Relativamente alla tecnica di trasmissione, la "riproduzione temporanea di atti  transitori o accessori eseguiti tramite un procedimento tecnologico con lo scopo di consentire la trasmissione in rete tra terzi con l'intervento di un intermediario" può indicare l'ammissibilità dell'utilizzo di un sistema di trasmissione elettronica sicura che garantisce temporaneità e transitorietà della copia trasmessa in digitale.

 

 
Le informazioni riportate rielaborano contenuti tratti dalle seguenti fonti, che si consiglia di consultare per eventuali chiarimenti e approfondimenti:
 
 
Electronic Document Delivery e aspetti correlati al diritto d’autore / Marina Buzzi e Martha Iglesias. “Bibliotime”, VI (2003) 3.
 
 
Per approfondire le conoscenze sul DD elettronico tramite software per la trasmissione elettronica sicura dei documenti (in particolare NILDE) si consiglia di consultare:

 

Il sistema NILDE: dalla sperimentazione alla cooperazione, dal progetto al servizio / S.Mangiaracina, M. Giannuzzi, B. Pistoia, M. Guazzerotti. “Biblioteche oggi”, 23 (2005) 1


Document Delivery e trasmissione elettronica sicura: uno stato dell'arte / M. Zaetta, S. Mangiaracina. "Biblioteche Oggi" 26 (2008) 2 [disponibile anche alla URL: http://eprints.rclis.org/10960/]