Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Metodi statistici per il controllo della qualità (Mod.B Statistica Aziendale II)

31-lug-2014

Il corso di Metodi statistici per il controllo della qualità costituisce il modulo B del corso integrato di Statistica Aziendale II.

L'esame prevede una prova pratico-scritta con successiva discussione orale degli esiti della stessa.

E' prevista propedeuticità con Statistica Aziendale I.

 

Obiettivi del modulo B- Metodi statistici per il controllo della qualità

Fornire gli strumenti statistici utili per l’analisi dei fenomeni economici aziendali con specifico riferimento al controllo della qualità dei prodotti e servizi. Fornire gli strumenti per l’analisi delle condizioni di contesto aziendale, per la stima, interpretazione e presentazione dei risultati conseguenti, anche con utilizzo di opportuni software di calcolo di orientamento statistico ed econometrico.

 

Obiettivi Statistica Aziendale II

- Strumenti e tecniche statistiche utili per l’analisi dei fenomeni aziendali, per la loro misurazione, stima ed interpretazione con utilizzo di opportuni software di calcolo ed analisi. Analisi dell'attività aziendale e ricerca delle fonti statistiche del dato aziendale. Trattamento dell'informazione statistica nel tempo e nello spazio. Valutazione ex ante e ex post degli andamenti e delle previsioni congiunturali e tendenziali del risultato d'azienda. Analisi dei mercati di sbocco e studio della loro segmentazione. Indici ed indicatori di bilancio. Analisi della produttività, efficienza ed efficacia dell'attività aziendale. Analisi della qualità dei beni e servizi prodotti. Tecniche e metodi statistici per la misurazione, analisi e correzione di qualità della produzione aziendale. Utilizzo dei fogli elettronici di calcolo (Calc), di software statistici (R) ed econometrici (GRETL) open-source ed abilità di scrittura di alcuni script di elaborazione.

- Capacità di utilizzare in autonomia gli strumenti statistici presentati a lezione per rispondere a quesiti aziendali (analisi delle vendite, controllo di processo, previsione del fatturato, efficienza dell’unità di costo e dell’unità produttiva) avvalendosi anche del software free indicato.

- Essere in grado di individuare le condizioni di applicazione della strumentazione proposta, leggere in modo corretto i risultati ottenuti e valutare le implicazioni degli stessi ai fini della politica aziendale.

- Capacità di esporre le condizioni, gli strumenti ed i risultati delle analisi anche ad un pubblico non esperto sia tramite presentazione orale sia predisponendo opportuni report scritti.

- Capacità di aggiornamento con la consultazione delle pubblicazioni statistiche ufficiali di fonte e delle pubblicazioni scientifiche proprie del settore tramite consultazione della relativa letteratura nazionale ed internazionale.