Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Manuale di stile dell'Università degli Studi di Palermo. Scrivi bene e parla chiaro

11-mar-2013

Il personale dell’Università degli Studi di Palermo si trova a dover produrre diversi tipi di documenti. A prescindere dalla loro natura – regolamento, relazione tecnica, verbale, delibera – documenti chiari risultano più efficaci in quanto di più facile e rapida comprensione.

Ci sono tre buoni motivi per scrivere in modo chiaro:

  • interagire in modo più efficace;
  • ridurre la corrispondenza inutile;
  • instaurare un clima costruttivo.

Il Manuale di stile vuole essere un aiuto a scrivere e parlare in modo chiaro. Contiene suggerimenti utili alla redazione di documenti formali (atti ufficiali), informali (email di risposta a richieste di informazioni), ma anche per la conduzione di conversazioni telefoniche e colloqui frontali con gli utenti del nostro Ateneo.

Mi preme ricordare a tutti noi operatori della P.A. le parole di Tullio De Mauro:

Le parole sono fatte, prima che per essere dette, per essere capite: proprio per questo, diceva un filosofo, gli dei ci hanno dato una lingua e due orecchie. Chi non si fa capire viola la libertà di parola dei suoi ascoltatori. E’ un maleducato, se parla in privato e da privato. E’ qualcosa di peggio se è un giornalista, un insegnante, un dipendente pubblico, un eletto dal popolo. Chi è al servizio di un pubblico ha il dovere costituzionale di farsi capire. 

 

E' possibile consultare il Manuale di stile dell'Università degli Studi di Palermo cliccando qui.