Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Lettera O

4-nov-2013

                                                                                                              torna all'indice

 

 

Online only vedi E-only

OPAC

Open Access

Open access journal

Open archive vedi Archivio aperto

Operatori booleani

Operatori di prossimità

Opt out clause

OR

 

 

 

OPAC

(On-line Public Access Catalogue) è il catalogo in linea di una o più biblioteche. Attraverso strategie di ricerca diversificate e avanzate permette di localizzare fisicamente i documenti cercati

 

OPEN ACCESS
(OA - Accesso Aperto): significa accesso alla conoscenza libero, gratuito e non soggetto a limitazioni. E’ un movimento nato in ambito accademico, o meglio un insieme di strategie, pensate per garantire la più ampia disseminazione e la libera fruizione delle risorse scientifiche prodotte da ricercatori, studiosi e scienziati. Per saperne di più: ABC dell'Open Access.
 

OPEN ACCESS JOURNAL
(rivista ad accesso aperto): periodico scientifico pubblicato on-line i cui contenuti sono liberamente  disponibili attraverso internet secondo i principi dell'Open Access. La consultazione è gratuita, non legata cioè alla sottoscrizione di un abbonamento o ad altre forme di pagamento. Per saperne di più: Riviste ad accesso aperto.

 

OPERATORI BOOLEANI

Gli operatori logici booleani fanno parte dei linguaggi di interrogazione dell’Information retrieval e devono il loro nome al matematico e logico inglese George Boole (1815-1864), fondatore della teoria dell’algebra booleana. Sono strumenti di ricerca utilizzati per il recupero dell’informazione elettronica e sono stati standardizzati dai più celebri motori di ricerca. Gli operatori principali che consentono di affinare la ricerca sono quattro: AND, OR, NOT, XOR.


OPERATORI DI PROSSIMITA'

nella ricerca su banche dati e piattaforme digitali di periodici servono a recuperare record in cui i termini cercati sono vicini (NEAR – NEARn) o adiacenti (ADJ)

 

OPT OUT CLAUSE

Clausola di recesso prevista dal contratto editoriale; talvolta viene concesso un periodo di accesso "post termination" gratuito.

 

OR
Operatore logico booleano usato nei linguaggi di interrogazione dell’Information retrieval: individua l'unione tra due o più termini. Esempio: impostando una strategia di interrogazione di questo tipo “mamma OR bambino” si otterrano tutti i record che contengono la parola mamma, tutti quelli che contengono la parola bambino e tutti quelli che le contengono entrambe. E' una strategia di ricerca che privilegia il richiamo, a danno della precisione, producendo una certa quantità di rumore.

 

 

                                                                                                                         Top