Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Leggere, mediare, interpretare il ciclo di seminari universitari di una Marina di libri

7-giu-2017

Una marina di libri dedicherà uno spazio privilegiato agli studenti universitari, proponendo un ciclo di seminari professionali sul mondo del libro, con la partecipazione dei più importanti rappresentanti del settore: editori, scrittori, critici, giornalisti e docenti universitari.
Il ciclo dal titolo “Leggere, Mediare, Interpretare. Educazione letteraria, educazione linguistica” indaga il tema portante dell’edizione 2017, l’educazione e prevede un incontro propedeutico che si svolgerà all’Università degli studi di Palermo il 7 giugno e cinque sessioni di incontro all’interno del calendario di Una marina di libri dal 9 all’11 giugno all’Orto Botanico.
Realizzati in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Umanistiche dell’Università degli Studi di Palermo, i seminari sono aperti a operatori professionali, appassionati e studenti e sono validi per il riconoscimento di 3 cfu per i corsi di studio di Lettere e Filologia moderna e Lingue moderne e traduzione per le relazioni Internazionali (le iscrizioni sono aperte sul sito dell’associazione universitaria Uniattiva).
Partendo dal rapporto tra educazione e didattica e la crisi dell’istruzione pubblica - coinvolgendo il mondo della scuola, dell’università e le risorse sul territorio tra educazione formale e informale - la riflessione si snoderà toccando il ruolo che ha la lettura nella formazione personale, con particolare riferimento all’editoria per l’infanzia, alla letteratura dedicata alle persone con disabilità cognitive, e al fumetto. Il tutto esplorato attraverso presentazioni di libri, tavole rotonde, reading, lectio magistralis, speciali dedicati a grandi classici "disobbedienti" come Pinocchio e Pippi Calzelunghe e omaggi dedicati a due figure miliari del campo educativo, De Mauro e Don Milani.
Agli incontri interverranno, tra gli altri, Michela Dezzani, didatta e formatrice sul Metodo Munari;  Livio Sossi, esperto in letteratura e illustrazione; Fanny Rumeo, poetessa sorda; lo scrittore Matteo B. Bianchi, il sociologo Franco Garelli; Anna Staropoli del Centro Arrupe, Luciano D’Angelo dell’Associazione Talità; Gloria Calì e Valentina Chinnici del CIDI, don Maurizio Francofonte in una tavola rotonda su Don Milani;  Matteo Di Gesù, Giusi Marchetta, Simone Giusti, Vanessa Roghi in un incontro sulla didattica della lingua che prende le mossa dall’Appello dei 600; Luciano Curreri con un omaggio a Pinocchio e Giordana Piccinini su Pippi Calzelunghe; Luisa Amenta, Valentina Chinnici, Mari D’Agostino, Franco Lo Piparo, Antonella Marchese, Maurizio Muraglia in un incontro su De Mauro; l’editore Marco Zapparoli sulla lettura ad alta voce; l’illustratore Giulio Rincione sul fumetto.
Tutti gli eventi sono gratuiti ma l'ingresso alla manifestazione è soggetto a un contributo simbolico che andrà all'Università degli Studi di Palermo per il sostegno e la tutela dell'Orto botanico che ospita la manifestazione: singolo ingresso giornaliero 3€, il ridotto 2€ (12-18 e over 65), il cumulativo per le 4 giornate 5€. I bambini (0 - 12 anni), gli universitari dell'ateneo palermitano, i giornalisti e i professionisti accreditati entreranno gratuitamente, così come sarà libero e gratuito per tutti l’ingresso alla giornata inaugurale del festival, giovedì 8 giugno a partire dalle 17:30.
“L’Orto botanico rappresenta il più importante giardino storico della nostra città e siamo ben lieti di contribuire alla tutela e sviluppo di questo meraviglioso museo a cielo aperto – dice Nicola Bravo, presidente del CCN -  con lo spirito costruttivo di sostegno nei confronti dell’Università degli studi di Palermo”.
Di seguito il programma completo dei workshop
Prima Sessione
mercoledì 7 giugno 2017
ore 9-14 aula Seminari C, edificio 19 (viale delle Scienze)
ore 9:00 “Educazione letteraria, linguistica, sentimentale” Luisa Amenta: Lingua italiana e scuola: dalla grammatica all'educazione linguistica. La lezione di De Mauro Ambra Carta: L’italiano non è l’italiano: è il ragionare. Gli scrittori e l’educazione degli italiani Matteo Di Gesù: L’educazione sentimentale. L’insegnamento della letteratura a scuola, tra mercato e democrazia
Seconda Sessione
venerdì 9 giugno 2017
ore 9:30-14:30 Sala Lanza, Orto Botanico di Palermo
ore 9:30 “Leggere tutti. Conferenza a più voci sulla letteratura per tutti e di tutti” Livio Sossi: letteratura per l’infanzia e disabilità Nicola Angelillo: Il libro in CAA (comunicazione aumentativa alternativa Fanny Rumeo: vita e poesia di un’autrice sorda Incontro promosso in collaborazione con Associazione Accessibilis.
ore 11:00 "Il valore dell'albo illustrato nell'educazione alla lettura e nella didattica, dalle fiabe famose alla nuova letteratura” Michela Dezzani, didatta e formatrice sul Metodo Munari,
Livio Sossi esperto in letteratura e illustrazione, Rosanna Maranto direttore artistico di Illustramente Festival dell'illustrazione e della letteratura per l'infanzia. "Filosofia coi bambini. I se che aiutano a crescere" con Marianna Carrara, Annalisa Monteleone, Maristella Di Benedetto, Carlo Carzan e Sonia Scalco. Incontro promosso in collaborazione con Libreria Dudi.
ore 12:00 Matteo B. Bianchi: “Esordienti: Gli errori da non fare”
Terza sessione
sabato 10 giugno 2017
ore 9:30-14:30 Gymnasium, Orto Botanico di Palermo
ore 9:30 “E’ solo la lingua che rende uguali. 50 anni da “Lettera a una professoressa” di Don Milani”. Intervengono: Valentina Chinnici, insegnante e presidente CIDI di Palermo
Anna Staropoli, sociologa e responsabile dei laboratori di cittadinanza attiva-Istituto di Formazione Politica “Pedro Arrupe”- Centro Studi Sociali Luciano M. D'Angelo - obiettore di coscienza e presidente di OMNES "Organismo di Microcredito e di una Nascente Economia Sostenibile" Don Maurizio Francoforte - parroco Parrocchia San Gaetano – Maria SS. del Divino Amore, Gloria Calì, insegnante e vicepresidente Cidi di Palermo. Incontro promosso in collaborazione con CIDI;
ore 12:00 Franco Garelli: “Educare oggi si può? La questione dei valori al tempo delle generazioni dell’era virtuale.”
Quarta sessione
sabato 10 giugno 2017
ore 17:00 -20:00 Orto Botanico di Palermo
ore 17:00 Tineo: Silvia Borando: Editoria per l’infanzia: dal cartaceo al digitale per un prodotto di alta qualità a partire dal progetto editoriale Minibombo
ore 18:00 Serra Carolina:  “Scaricare i 600. A proposito di insegnamento linguistico e letterario”. Intervengono Matteo Di Gesù, Giusi Marchetta, Simone Giusti, Vanessa Roghi
ore 19:00 Ai bambù: Luciano Curreri: “Collodi ci manca, per fortuna abbiamo sempre Pinocchio”
Quinta sessione
domenica 11 giugno 2017
ore 9:30-14:30 Sala Lanza, Orto Botanico di Palermo
ore 9:30 “La lingua italiana a scuola. L'eredità di Tullio De Mauro”
Intervengono Luisa Amenta, Valentina Chinnici, Mari D’Agostino, Franco Lo Piparo, Antonella Marchese, Maurizio Muraglia. Incontro promosso in collaborazione con Dottorato in Studi letterari, filologico-linguistici e storico culturali e ITASTRA - Scuola italiana per Stranieri
ore 12:00 Giordana Piccinini: “Bambine ribelli. Da Pippi Calzelunghe a Tonja Valdiluce” a cura di Associazione Hamelin
Sesta sessione
domenica 11 giugno 2017
ore 18:00 -20:00 Serra Carolina, Orto Botanico di Palermo
ore 18:00 “Crescere tra tavole e balloons: autori, disegnatori ed editori riflettono sul ruolo del fumetto nell'educazione dei giovani”
Intervengono Giulio Rincione, Marco Rizzo, Giuseppe Lo Bocchiaro, Emanuele Di Giorgi.
ore 19:00 Marco Zapparoli: Perché leggere ad alta voce è una cosa splendida “Una marina di libri” è promossa dal CCN Piazza Marina & Dintorni in collaborazione con le case editrici Navarra e Sellerio.
www.unamarinadilibri.it