Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Invito all'ascolto di Falstaff, con Emanuele Senici

17-feb-2020

Lunedì 17 febbraio alle ore 18,00 nella Sala ONU del Teatro Massimo, Emanuele Senici, docente di Storia della musica nell'università di Roma La Sapienza, presenta l'ultimo capolavoro verdiano, Falstaff, in scena dal 21 febbraio.

Emanuele Senici ha studiato musicologia all'Università di Pavia (Laurea 1993), al King's College di Londra, e alla Cornell University, USA (MA 1996, PhD 1998). Dal 1998 al 2007 ha insegnato nella Oxford University. Dal 2008 è professore ordinario di Musicologia e Storia della Musica alla Sapienza, e dal 2009 è Visiting Professor nel Music Department del King's College di Londra. Nel 2006 è stato Edward T. Cone Member in Music Studies dell'Institute for Advanced Study di Princeton. Le sue ricerche vertono sull'opera italiana del lungo Ottocento, sulla teoria e la storiografia dell'opera, in particolare questioni di genere e gender, e sull'opera in video. Tra le sue pubblicazioni, 'La clemenza di Tito' di Mozart: i primi trent'anni_ (1791-1821) (Brepols, 1997), Donizetti a Casa Ricordi. Gli autografi teatrali (Fondazione Donizetti, 1998, con Alessandra Campana e Mary Ann Smart), The Cambridge Companion to Rossini (Cambridge University Press, 2004), Landscape and Gender in Italian Opera: The Alpine Virgin from Bellini to Puccini  (Cambridge University Press, 2005), Giacomo Puccini and His World (Princeton University Press, 2016, con Arman Schwartz) e Music in the Present Tense: Rossini's Italian Operas in Their Time (University of Chicago Press, 2019). Dal 2003 al 2008 è stato condirettore del "Cambridge Opera Journal" (Cambridge University Press).

2020_locandina Falstaff