Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Informazioni e contatti

2-set-2014

 Contatti

  • Sig.ra Lidia Drago (Segreteria Didattica Facoltà di Ingegneria, Viale delle Scienze ed. 7, Palermo. Orario di ricevimento: dal lunedì al venerdì, ore 9-12. Tel.: 091-23865323, Mail: lidia.drago@unipa.it): responsabile della gestione delle carriere studenti (modifiche piani di studio, accreditamento attività formative integrative, istanze per il Consiglio di Corso di Laurea, ecc.).

Informazioni sintetiche sul Corso di Studio in Ingegneria Informatica e delle Telecomunicazioni

c/o DICGIM - Dipartimento di Ingegneria Chimica, Gestionale, Informatica, Meccanica
Viale delle Scienze, Ed. 6, 90128 Palermo

DEIM – Dipartimento di Energia, Ingegneria dell’Informazione e Modelli Matematici

Viale delle Scienze, Ed. 9, 90128 Palermo

Denominazione in Lingua Inglese:
Degree in Computer and Communications Engineering

Classe
L-8 Classe Ingegneria dell’Informazione

Titolo rilasciato:
Laurea di primo livello


Parere delle parti sociali:
Il parere delle parti sociali è stato acquisito all’atto della prima attivazione del Corso di Laurea.

Accesso a studi ulteriori:
La laurea in Ingegneria Informatica e delle Telecomunicazioni consente l’accesso alle Lauree di secondo livello in Ingegneria Informatica o in Ingegneria delle Telecomunicazioni e ad altri corsi di Laurea Magistrale secondo i regolamenti di accesso delle varie Lauree Magistrali.

 

Prova finale

E’ prevista una tesi di laurea con discussione dei risultati. Alla tesi di laurea sono attribuiti 3 CFU. Nello svolgimento della tesi di laurea il candidato deve mostrare il raggiungimento degli obiettivi qualificanti che caratterizzano la formazione dell’ingegnere informatico e dell’ingegnere delle telecomunicazioni.

Esami e modalità di valutazione
Le modalità di valutazione sono quelle previste dalle schede di ogni corso. La valutazione prevede generalmente un esame scritto ed un colloquio orale.

Eventuale tirocinio
Il tirocinio formativo è uno strumento in grado di integrare la formazione teorico-pratica degli studenti e di avviarli verso il mondo del lavoro.


Offre non soltanto l’opportunità di ottenere crediti formativi utili al conseguimento del titolo di studio, ma anche la possibilità di acquisire competenze professionali spendibili sul mercato del lavoro e di farsi conoscere da potenziali datori di lavoro tramite un contatto diretto.


Gli obiettivi del tirocinio sono:


a) integrare opportunamente i curricula universitari sul piano dei contenuti, delle abilità e dei comportamenti, consentendo esperienze dirette in contesti professionali e di lavoro;
b) agevolare le scelte professionali degli studenti consentendo loro, mediante contatto diretto col mondo del lavoro, l'autovalutazione di attitudini e competenze, nonché l'acquisizione di conoscenze precise dei requisiti richiesti e delle opportunità offerte dal mercato;
c) facilitare l'ingresso di giovani laureati nelle imprese, consentendo ai potenziali datori di lavoro di valutare le ricadute positive dell'inserimento nell'organico di risorse umane qualificate.


Gli studenti sono invitati a svolgere tirocini aziendali. Il Corso di Laurea ritiene fondamentale questa attività formativa e, a tal fine, ha un proprio delegato per i tirocini. I tirocini possono essere effettuati o in risposta ad un bando di Facoltà o possono essere “free mover”, cioè fuori bando.

 

La Facoltà promuove tirocini di formazione e di orientamento rivolti ai propri studenti e ai laureati da non più di 12 mesi, volti a favorire la conoscenza diretta del mondo del lavoro.
L’elenco delle aziende accreditate si trovano sul sito dell’Industrial Liaison Office (ILO), ufficio costituito dall’Ateneo di Palermo per favorire la collaborazione e lo scambio tra Università e imprese. Per maggiori \ consultare il website www.ilo.unipa.it
Le informazioni utili per lo svolgimenti di tirocini curriculari e la modulistica da utilizzare per svolgere un’attività di tirocinio possono essere scaricate dal sito del Corso di Laurea, alla sezione “Modulistica”.


Delegati ai tirocini per il Corso:

Curriculum Informatico: Ing. Alessandra De Paola,  e-mail: alessandra.depaola@unipa.it

Curriculum Telecomunicazioni: Ing. Pietro Romano,  e-mail: pietro.romano@unipa.it

 

Conoscenze e abilità professionali certificate:
Ai sensi del Regolamento Didattico di Ateneo e dell’ordinamento didattico del Corso di Studi, il massimo numero di crediti riconoscibili per le conoscenze e abilità professionali certificate ai sensi della normativa vigente in materia, nonché le altre conoscenze e abilità maturate in attività formative di livello post-secondario alla cui progettazione e realizzazione l’Università abbia concorso, per una sola volta, è fissato in un massimo di 60 CFU complessivi nei Corsi di Laurea, o di 40 CFU in quelli di Laurea Magistrale.
Il riconoscimento dei crediti per le conoscenze e abilità professionali certificate avviene dietro apposita richiesta al CCS, che valuterà la tipologia di attività e la documentazione allegata.

Borse di studio e incentivi
L’Università degli Studi di Palermo azioni mirate ad assicurare agli studenti meritevoli la possibilità di accedere ai livelli più alti dell'istruzione superiore e universitaria.
In particolare, l’Ente regionale per il diritto allo Studio universitario (ERSU) eroga borse di studio che hanno lo scopo di fornire agli studenti un beneficio monetario, sia a titolo di contributo alle spese legate all'attività di studente, sia a titolo di premio per l'impegno dimostrato durante la carriera universitaria. I servizi che l’ERSU eroga sono attribuiti attraverso un concorso pubblico; è così possibile ottenere Borse di Studio, Alloggi presso le residenze universitarie, Contributi per viaggi all'estero, integrazioni per programmi dell’Unione Europea e ancora altri servizi.
Per ulteriori informazioni sulle iniziative dell’ERSU, consulta il sito www.ersupalermo.it

Servizi agli studenti diversamente abili
L’Università degli Studi di Palermo ha istituito il Centro universitario per le disabilità (CUD), centro che cura il coordinamento, il monitoraggio e il supporto delle iniziative per l'integrazione degli studenti diversamente abili, al fine di fornire pari condizioni nel diritto allo studio, intervenendo in particolare per il superamento di ostacoli di ordine didattico e pratico che limitano il loro inserimento nel mondo universitario.
Per ulteriori informazioni sui servizi a favore degli studenti diversamente abili, consulta il sito del CUD

Mobilità

Il Programma Erasmus è il Programma dell’Unione Europea che favorisce la mobilità internazionale degli studenti, contribuendo a finanziare esperienze di studio all’estero (frequenza di corsi, sostenimento di esami, preparazione della tesi, attività di ricerca). Il programma permette di svolgere un periodo di studi in una università straniera con la quale la Facoltà ha accordi bilaterali, per un minimo di 3 e un massimo di 12 mesi.

Per ulteriori informazioni sul Progetto Erasmus e sulle modalità di partecipazione, consulta il sito dell’Ufficio Relazioni Internazionali.