Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

India Summer School 9-22 settembre 2017

12-feb-2017

Anno Accademico 2016-2017

    Università di Milano Bicocca – Dipartimento di Sociologia e Ricerca sociale

Summer School India – Imparare dal locale. Comunità e popoli tribali dentro la cornice globale

 

Premessa

La Summer School Imparare dal locale. Comunità e popoli tribali dentro la cornice globale è un’opportunità formativa promossa dal Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale dell’Università di Milano Bicocca (prof. Vincenzo Matera) in collaborazione con il Dipartimento Culture e Società dell’Università di Palermo (prof. Gabriella D’Agostino) e con l’Associazione culturale “Soste” (dott. Stefano Caldirola). Si rivolge agli studenti universitari di qualsiasi livello. Il progetto è alla III edizione. Alla prima, 2014-1015, hanno partecipato 24 studenti, alla II, 2015-2016, hanno partecipato 20 studenti.

L’India, considerata la più grande democrazia al mondo, si è trasformata negli ultimi decenni in uno dei paesi leader nell’Oceano Indiano. E’ stata scelta come destinazione non solo per la crescente importanza geopolitica ma soprattutto per via della straordinaria ricchezza culturale dovuta anche alla vasta presenza di popolazioni “tribali”, o ādivāsī, che ammontano a più dell’8% della popolazione totale. Nonostante la sua crescente importanza a livello mondiale questa affascinante nazione rimane ancora ampiamente sconosciuta agli studenti italiani.

La Summer School si propone di offrire agli studenti una comprensione approfondita sul campo dei cambiamenti sociali che hanno investito alcune popolazioni e comunità locali sulla scia della decolonizzazione, per effetto delle politiche economiche dell’India indipendente e dei fenomeni legati alla globalizzazione.

La Summer School si svolgerà a Calcutta, nel West Bengala, e a Mumbai.

 

Attività didattica

Si propone agli studenti un’attività didattica teorica ed empirica, articolata in un ciclo di 4 incontri preliminari per un totale di 8 ore con docenti universitari, esperti della cooperazione internazionale e esperti di impresa sociale e in un periodo successivo di due settimane sul campo, per un totale di 48 ore fra lezioni, laboratori, attività varie e esercitazioni.

Agli studenti di tutti i corsi di laurea del Dipartimento di Sociologia e ricerca sociale verranno riconosciuti 6 cfu da utilizzare in sostituzione dei corsi liberi.

I nostri principali interlocutori saranno l’associazione Banglanatak, attiva nella protezione del patrimonio immateriale del West Bengala, l’Università IBRAD, un centro di ricerca specializzato in sviluppo sostenibile, oltre a diverse ONG che seguono progetti di microcredito e di inclusione sociale.

Il progetto si propone di accrescere le competenze dei partecipanti sulle seguenti tematiche:

-          Familiarità con modalità diverse di organizzazione della vita sociale e comunitaria.

-          Gestione della diversità culturale in contesti complessi.

-          Consapevolezza critica relativa alle attività delle ONG.

-          Esperienza diretta dei processi di trasformazione economica e sociale (casi di microcredito).

-          Capacità di progettare nelle linee generali ricerche etnografiche sul campo.

-          Consapevolezza critica relativa alle attività di organizzazioni internazionali come Survival International.

Il progetto prevede anche la visita di alcune località culturali e paesaggistiche dell’India ritenute significative in relazione ai seguenti campi:

- Socio-antropologico e etnografico.

- Arte, artigianato, cultura immateriale.

- Solidarietà.

- Diritti dei popoli indigeni

- Turismo sostenibile.

- Microcredito

- Costruzione dell’identità “indiana” e dell’identità locale.

- Cenni sulle correnti religiose presenti in India.

 

Organizzazione

La SSI si svolgerà nei mesi di giugno e luglio 2017 (fase preliminare) e nel mese settembre 2017 (periodo sul campo). L’organizzazione della Summer School India 2016 prevede per gli studenti selezionati:

- lezioni/laboratori obbligatorie da seguire prima della partenza (mesi giugno/luglio 2017)

- lezioni/laboratori che si svolgeranno in India.

Gran parte delle attività didattiche si svolgerà in inglese.

 

Costi

Da definire, sulla base del numero dei partecipanti