Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Il sito

13-dic-2013

Parte fondamentale delle attività dell’Osservatorio è costituita dalla produzione di contenuti scientifici di supporto agli studi di storia delle Arti Decorative. Questi contenuti vengono proposti al pubblico attraverso il sito dell’Osservatorio (www.unipa.it/oadi). Il sito è stato realizzato ed è gestito da Sergio Intorre, che cura anche il sito di OADI - Rivista dell’Osservatorio per le Arti Decorative in Italia, e viene regolarmente aggiornato anche con notizie di eventi culturali che costituiscono motivo di interesse per studiosi ed appassionati del settore. Sul sito è possibile consultare bibliografie tematiche dedicate a studiosi la cui attività si è focalizzata sul settore di interesse della struttura o a specifiche aree geografiche: è possibile per esempio consultare bibliografie tematiche regionali relativamente all’Italia o nazionali per i Paesi europei. Un’altra risorsa è costituita dalle bibliografie delle riviste e dei quotidiani, che propongono on line gli elenchi degli articoli pubblicati dai singoli periodici e, laddove la disciplina sul diritto d’autore lo consente, i pdf degli articoli originali. Sul sito si possono anche consultare schede di Musei italiani e stranieri che espongono collezioni di arte decorativa e una sitografia dei principali Musei in Italia e nel mondo che presentano analoghe caratteristiche. Una biblioteca virtuale dedicata a Maria Accascina contiene i pdf degli scritti della studiosa cui l’Osservatorio è intitolato. Il sito presenta anche degli spazi monografici, come ad esempio quello dedicato agli argentieri attivi tra la fine dell’Ottocento e il Novecento, e rubriche locali, come OADI Madonie e OADI Lombardia, che vengono regolarmente aggiornate con notizie di eventi e mostre inerenti il settore specifico. Un’importante sezione del sito è costituita dai database delle opere d’arte, archivi digitali di opere all’interno dei quali è possibile effettuare ricerche incrociate e visualizzare le relative schede scientifiche. Attualmente sono presenti sul sito i database degli argenti, delle maioliche, della ceroplastica e delle opere d’arte francescane, quest’ultimo realizzato nell’ambito del PRIN 2009 “Tecniche diagnostiche innovative e materiali nano strutturali per la conservazione dei beni culturali” (Unità di ricerca: “Ricognizione dello stato di conservazione delle opere d’arte nelle chiese francescane”, coordinata dalla Prof. Maria Concetta Di Natale). Un posto di rilievo occupano anche gli spazi on line dedicati all’ Archivio Fotografico delle Arti Minori in Sicilia e all’ Archivio Fotografico Regionale dell'Arte Siciliana, in corso di digitalizzazione. Il sito è il principale strumento di comunicazione dell’Osservatorio, attraverso il quale la struttura veicola all’esterno i contenuti scientifici che produce e riceve collaborazioni da parte di studiosi italiani e stranieri che, fin dalla sua istituzione, sono stati e continuano ad essere interessati alle sue attività.

The production of scientific contentsas support to the studies about Decorative Arts’ history is a fundamental element in the mission of the Observatory. They are offered to the public fruition through the website of the Observatory (www.unipa.it / oadi ). The site was created and it is run by Sergio Intorre, that also manages the site of Oadi - Journal of the Observatory for the Decorative Arts in Italy, and it is regularly updated with news of cultural events that are very interesting for the scholars and those are fondof thatfield. On the website you canrefer tothematic bibliographies dedicated to scholars whose work have focused on the area of interest of this structure, or specific geographical areas: for example it is possible to consult thematic regional bibliographies regarding Italy, or national bibliographies regarding European countries. Also there are the bibliographies of the magazines and the newspapers that offer online lists of the articles published by individual journals and, if the regulations on copyright allows it, the pdf of the original articles. On the site you can also consultcard indexesabout Italian and foreign museums exhibiting collections of decorative art, and a sitography about the main museums in Italy and in the world with similar characteristics. A virtual library dedicated to MariaAccascina contains the pdf of the writings of that scholarto whichthe Observatory is entitled. The website also has monographic spaces, such as the one dedicated to the silversmiths active in the late nineteenth and twentieth centuries, and local surveys, such as OADI Madonie and OADI Lombardia, which are regularly updated with news of events and exhibitions related to this specific areas. An important section of the website ismade up of the databases of works of art, digital archives of works within which it is possible to do crossed researches and view its scientific card indexes. Currently there are the databases of silvers, majolicas, the art of modeling wax, and Franciscan works of art, this latter realized within the PRIN 2009 "Innovative Diagnostic techniques andnano structural materials for the preservation of the cultural heritage" (Research Unit: "A recognition about the state of preservation of works of art in the Franciscan churches", coordinated by Professor Maria Concetta Di Natale). The online sections dedicated to the “Photographic Archives of Minor Arts in Sicily” and to the “Regional Photographic Archives of Sicilian Art”, in course of digitization,also are very important. The website is the main communication tool of the Observatory, through which the structure carries out the scientific contents that produces and receives collaborations by Italian and foreign scholars that, since its establishment, have been and continue to be interested in its activities.