Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Giuseppe Giordano eletto Presidente della Associazione Italiana di Ingegneria Agraria

Giuseppe Giordano, già ordinario di Idraulica Agraria all’Università degli Studi di Palermo, è stato eletto Presidente della Associazione Italiana di Ingegneria Agraria (AIIA) per il quadriennio 2022-2025 con più del 90% dei consensi. 

È la prima volta che questa carica viene attribuita a un docente in quiescenza e viene ricoperta da un docente dell’Ateneo di Palermo. 

Giuseppe Giordano, ordinario di Idraulica Agraria dall’età di 37 anni, allievo del compianto Rettore Prof. Ignazio Melisenda Giambertoni, ha ricoperto importanti cariche accademiche del nostro Ateneo, essendo stato coordinatore di Dottorato, Direttore di dipartimento, Preside della ex Facoltà di Agraria e infine Vice Coordinatore del Nucleo di Valutazione dell’Ateneo. Il Prof. Giordano, accademico corrispondente dell’Accademia Nazionale di Agricoltura e dell’Accademia di Scienze Forestali, attualmente presidente dell’Associazione Idrotecnica per Sicilia occidentale, è autore di più di 150 pubblicazioni a stampa nel campo dell’Idrologia del Suolo e delle Sistemazioni Idraulico Forestali. Nel Dicembre del 2006 gli è stata conferita la più alta onorificenza (P.H.F.) dalla Fondazione Rotary del Rotary International per “aver saputo coniugare saggiamente Famiglia e Lavoro”. Il 3 dicembre 2018, è stato inoltre insignito del Premio Internazionale Beato Pino Puglisi, con la motivazione di aver svolto, dopo la prematura scomparsa della moglie, il duplice ruolo di madre e di padre di sei figli ai quali ha dedicato la propria esistenza con gioia e dedizione, senza mai venire meno a un solo obbligo professionale, che invece ha assolto sempre con entusiasmo e grande professionalità, curando la formazione di centinaia di studenti che in lui hanno sempre riconosciuto una guida competente e disponibile.