Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

EVENTO/Workshop regionale degli assegnisti di ricerca siciliani

13-gen-2011

Il Movimento de gli Assegnisti di Ricerca dell'Università di Palermo, in accordo con le istituzioni accademiche del proprio Ateneo, organizza il I° Workshop Regionale degli Assegnisti di Ricerca Siciliani (Università di Palermo, Messina, Catania ed Enna - Kore) dal titolo: “Nella rete del sapere: ricerca, istituzioni e società in Sicilia” che si svolgerà venerdì 11 marzo 2011 presso l'Università di Palermo.
Il Workshop ha l'obiettivo di convogliare, nello spazio complessivo di una giornata di studi, l'esposizione delle diverse tematiche di ricerca attualmente sviluppate dai titolari di assegno negli Atenei siciliani. In tal modo, infatti, si intende mettere in risalto, agli occhi dell'opinione pubblica e delle autorità civili, l'utilità e la ricchezza che contraddistinguono i progetti di ricerca intrapresi dagli assegnisti: progetti di ricerca tuttavia gravati, come è noto, dal vincolo asfissiante della precarietà, nonché dalle molte difficoltà legate ad un contesto - quello siciliano e quello italiano in genere - troppo spesso insensibile alla rilevanza della Ricerca.
Il Workshop si articolerà, in due sessioni distinte ma interrelate: una mattutina dedicata all'illustrazione, per mezzo di brevi presentazioni, delle indagini condotte dai titolari di assegno; una pomeridiana finalizzata, invece, a promuovere la discussione dei problemi connessi all'attività dei ricercatori precari, nell'ambito di una tavola rotonda a cui saranno invitati rappresentanti di spicco del panorama politico. Alle autorità presenti, e alle stesse istituzioni accademiche, si proporranno spunti di riflessione direttamente attinenti alla condizione e al futuro degli assegnisti siciliani, soprattutto alla luce del quadro socioculturale emerso nella mattinata.
I titolari di assegno che prestano o hanno prestato servizio presso gli Atenei dell'isola sono invitati ad inviare un abstract riassumente la propria proposta di relazione (Max 300 parole) all'indirizzo assegnistiunipa@gmail.com
Le presentazioni, della durata massima di 20 minuti allo scopo di favorire la discussione, si svolgeranno in sessioni parallele affini per area tematica, e rientreranno comunque nella seguente ripartizione scientifico-disciplinare:

Macro Area 1: Scienze Biomediche e Naturali
Macro Area 2: Scienze Ingegneristiche e Architettoniche
Macro Area 3: Scienze Umane
Macro Area 4: Scienze Giuridiche, Politico-Sociali ed Economico-Statistiche
Il termine entro il quale occorre inviare le proposte scade il 17 gennaio 2011. Dopo tale data comitati omogenei per ambito culturale, formati spontaneamente dagli assegnisti che vorranno aderirvi, valuteranno il materiale ricevuto e lo disporranno in panel distinti.
“Invitiamo tutti alla massima partecipazione, nelle varie fasi dell'evento e della sua organizzazione – dichiara Eleonora Riva Sanseverino, delegato del rettore per la Carta dei ricercatori – al fine di rivolgere un segnale chiaro alla politica e alla società. Per questa ragione, peraltro, sarebbe utile che, nei limiti del possibile, le relazioni avessero un taglio sufficientemente divulgativo, e comunque in grado di attrarre l'attenzione di un pubblico relativamente ampio”.