Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

EVENTO/“Scrivere per cantare” Incontri sulla canzone d’autore nella Sicilia

7-apr-2014

Come e perché si scrive una canzone? Come si articola il nesso fra poesia e musica? Quali esperienze personali e modelli culturali determinano lo stile di un autore di canzoni? Come avviene la “confezione” del prodotto-canzone, dalla fase compositiva alle scelte di arrangiamento, dalle versioni elaborate in studio a quelle proposte sul palco? Come si rapportano gli autori al mercato e ai nuovi media?
Questi e altri quesiti animeranno una serie di incontri con musicisti siciliani, attivi come solisti o all’interno di gruppi, che hanno privilegiato la canzone quale forma espressiva. Il progetto, previsto per un triennio nell’ambito dei corsi di Etnomusicologia tenuti dal curatore presso l’Università di Palermo, sarà aperto a tutti gli studenti. Il primo ciclo prevede la partecipazione di sei autori: tre uomini e tre donne di età ed esperienze musicali diverse. In alcune circostanze saranno coinvolti ospiti che arricchiranno la discussione con le loro specifiche competenze. Gli studenti svolgeranno un ruolo attivo, interagendo con musicisti e docenti sulle questioni proposte anche attraverso il supporto di ascolti, videoproiezioni ed esecuzioni dal vivo.
L’iniziativa è realizzata in collaborazione con il Centro Regionale Inventario Catalogazione e Documentazione (CRICD), che curerà la diffusione di sintesi significative degli incontri attraverso il proprio sito web e la conservazione dei videofilmati integrali relativi a ogni incontro, e con l’Associazione palermitana Curva Minore, che fornirà il necessario supporto tecnico alle esecuzioni dal vivo.

Calendario:
Scuola delle Scienze umane e del patrimonio culturale viale delle Scienze - edificio 12 Aula Magna - ore 16.30
7 aprile - Matilde Politi (Palermo) con la partecipazione di Gaetano Pennino (antropologo, Regione Siciliana)
28 aprile - Lello Analfino dei Tinturia (Agrigento)
5 maggio - Roberta Gulisano (Enna)
12 maggio - Francesco Giunta (Palermo) con la partecipazione di Roberto Sottile (linguista, Università di Palermo)
19 maggio - Aida Satta Flores (Palermo)
26 maggio - Carlo Muratori (Siracusa)