Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

EVENTI/Centenario dalla morte di Stanislao Cannizzaro

6-mag-2010

Il Dipartimento di Chimica Inorganica e Analitica “Stanislao Cannizzaro”, organizza una Giornata celebrativa in occasione del centenario dalla morte di Stanislao Cannizzaro, illustre scienziato di fama internazionale che contribuì allo sviluppo della Chimica a Palermo, Alessandria e nelle altre sedi universitarie di Genova e di Roma, dove venne chiamato a insegnare grazie al suo impegno scientifico e alle sue riconosciute capacità accademiche. L’evento avrà luogo lunedì 10 maggio 2010. Aprirà i lavori alle ore 9 il direttore del Dipartimento Antonio Gianguzza, seguiranno gli interventi del rettore Roberto Lagalla, del preside della facoltà di Scienze MM.FF.NN. Roberto Boscaino. Quindi sarà la volta delle relazioni che saranno tenute da Luigi Cerruti dell’Università di Torino “Un Siciliano in Piemonte. Stanislao Cannizzaro ad Alessandria, 1851-1855”, Giorgio Cevasco dell’Università di Genova 1855-1861 Cannizzaro a Genova”, Roberto Zingales dell’Università di Palermo “Cannizzaro e la Scuola Chimica di Palermo (1862-1871), Giovanni Paoloni dell’Università di Roma “Cannizzaro e la vita politica e accademica della Roma post-unitaria”. Chiuderà i lavori Luigi Campanella, presidente della Società Chimica Italiana. Prevista al termine della manifestazione la visita al Museo dei Dipartimenti Chimici dell’Università di Palermo.
Le celebrazioni proseguiranno nel corso dell’anno con seminari tenuti da chimici e storici della scienza per seguire l’evoluzione della Chimica a cento anni dalla morte di Cannizzaro.
“E’ una occasione – dice Gianguzza – per evidenziare il ruolo della Chimica nello sviluppo sociale e per celebrare anche presso la nostra Università il 2011 come anno internazionale della Chimica”.