Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

CyberChallenge.iT 2022: UniPa partecipa alla ricerca della nuova generazione di cyberdefender

L’Università degli Studi di Palermo aderisce a CyberChallenge.iT 2022, programma nazionale di addestramento sui temi della cybersecurity che mira a selezionare giovani talenti di età compresa tra i 16 e i 24 anni per l'identificazione e il reclutamento della prossima generazione di cyberdefender, i professionisti della cybersecurity.

Il progetto, organizzato dal Laboratorio Nazionale di Cybersecurity del CINI con il supporto della appena istituita Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale e del Ministero della Difesa, intende coinvolgere i migliori talenti italiani. In particolare propone ai partecipanti un percorso che coniuga il gaming con un iter formativo multidisciplinare per fornire le basi metodologiche e pratiche richieste per analizzare vulnerabilità e possibili attacchi in svariati ambiti della cybersecurity, identificando le soluzioni più idonee a prevenirli.

Il processo di selezione degli studenti più promettenti avviene attraverso due test online che consentiranno di reclutare i giovani che formeranno la squadra di cyberdefender operante presso la sede universitaria individuata.

L’Università di Palermo partecipa all'iniziativa sotto la guida del prof. Giuseppe Lo Re, ordinario di Sicurezza Informatica e Coordinatore del corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica.

Le iscrizioni alla prima fase di test sono aperte fino a venerdì 14 gennaio 2022.

Maggiori informazioni sul sito