Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Cordoglio dell’Ateneo per la scomparsa del prof. Tullio De Mauro

5-gen-2017

Il Rettore dell’Università degli Studi di Palermo, prof. Fabrizio Micari, esprime a nome suo e di tutto l’Ateneo il più sentito cordoglio per la scomparsa del prof. Tullio De Mauro.

“Ricordiamo con orgoglio – ha commentato il Rettore Micari – che nel 1967/68 Tullio De Mauro ha ricoperto la prima Cattedra italiana di Linguistica Generale presso la Facoltà di Magistero della nostra Università. Giovanissimo cattedratico aveva già al suo attivo pubblicazioni fondamentali su cui si sono formate diverse generazioni di linguisti e filosofi del linguaggio, non solo in Italia, come Storia linguistica dell’Italia unita del 1963 e Introduzione alla semantica del 1965, opere tradotte in più lingue e di larga circolazione internazionale.”

“Nel nostro Ateneo – ha continuato – è ancora attivo un gruppo di studiosi che, direttamente o indirettamente, si collegano al suo insegnamento. Palermo – ha concluso il Rettore – è la città di elezione di De Mauro. Qui ha lavorato il fratello Mauro e qui sono radicati molti degli affetti che danno il tono fondamentale alle nostre esistenze”.