Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Convegno: GIUSTINIANO. POLITICA E LEGISLAZIONE NELLA TRANSIZIONE FRA ANTICHITÀ E MEDIOEVO Venerdì 19 gennaio 2018 | ore 16.30 Museo Archeologico “Antonino Salinas” | Piazza Olivella 24 | Palermo

12-gen-2018

GIUSTINIANO. POLITICA E LEGISLAZIONE NELLA TRANSIZIONE FRA ANTICHITÀ E MEDIOEVO
Venerdì 19 gennaio 2018 | ore 16.30
Museo Archeologico “Antonino Salinas” | Piazza Olivella 24 | Palermo
 
Dante ricorda che per ispirazione divina Giustiniano “d’entro le leggi trass[e] il troppo e ’l vano” (Par. VI 12).
La sua grande compilazione di diritto romano, il Corpus iuris civilis, va inquadrata però in una politica che da un lato tende a legittimarsi recuperando l’ideale della romanità, e dall’altro mira a raggiungere il sogno di un impero cristiano universale.
Animato dalla ferma volontà di difendere e diffondere l’ortodossia cattolica, il lungo regno di Giustiniano si basa su un’ideologia assolutista che porta a distruggere statue, bruciare libri e chiudere l’Accademia neoplatonica di Atene.
 
Nel corso dell’incontro verrà presentata la traduzione italiana del libro di Pierre Maraval “Giustiniano. Il sogno di un impero cristiano universale” (21editore, Palermo 2017).
 
Saluti
Francesca Spatafora
Direttore del Museo Archeologico “A. Salinas”
Aldo Schiavello
Direttore del Dipartimento di Giurisprudenza
Enrico Camilleri
Presidente della Scuola di Scienze Giuridiche ed Economico-Sociali
 
Intervengono
Giusto Traina
Université Paris-Sorbonne
Daniela Motta
Università di Palermo
Mario Varvaro
Università di Palermo

Modera
Gianfranco Purpura
Università di Palermo


Scarica locandina