Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Contenuti banche dati Italgiureweb

4-feb-2016


CONTENUTI BANCHE DATI ITALGIUREWEB

 

GIURISPRUDENZA

 

Giurisprudenza civile della Corte di Cassazione (CIVILE)

L'archivio contiene tutte le massime ufficiali tratte dalle decisioni (sentenze e ordinanze) delle sezioni civili della Corte Suprema di Cassazione.

L'unità documentale è, quindi, la massima che non contiene un semplice riassunto o estratto della decisione, ma piuttosto il principio informatore della decisione stessa, la regola giuridica che si desume da essa perché serva di norma per successive pronunce su questioni simili.

La massima viene redatta dall'Ufficio del Massimario della Corte e successivamente pubblicata sulla rivista Corte di Cassazione- Massimario delle decisioni civili.

Solo una piccola percentuale di decisioni emesse ogni anno non viene massimata: quelle nelle quali non si enunci alcun principio di diritto di particolare interesse ovvero quelle che siano del tutto conformi ad altre emesse in pari data e l'archivio contiene, quindi, anche gli estremi delle decisioni non massimale.


Giurisprudenza penale della Corte di Cassazione (PENALE)

L'archivio contiene tutte le massime ufficiali tratte dalle decisioni (sentenze ed ordinanze) delle sezioni penali della Corte Suprema di Cassazione.

L'unità documentale è la massima che non contiene un semplice riassunto o estratto della decisione, ma piuttosto il principio informatore della decisione stessa, la regola giuridica che si desume da essa perché serva di norma per successive pronunce su questioni simili.

La massima viene redatta dall'Ufficio del Massimario della Corte e successivamente pubblicata sulla rivista i>Corte di Cassazione- Massimario delle decisioni penali.

A differenza di quanto accade per le decisioni delle sezioni civili, solo una piccola parte delle decisioni penali viene massimata in quanto nella maggior parte di esse mancano questioni di diritto essendo unicamente rivolte a controllare la logicità e completezza della motivazione addotta dai giudici di merito per ritenere veri o falsi i fatti addebitati all'imputato.


Sentenze civili della Corte Suprema di Cassazione (SNCIV)

L'archivio, di recente costituzione, contiene una selezione parziale delle sentenze integrali emesse dalle sezioni civili della Corte Suprema di Cassazione a partire dal 1990. L'obiettivo finale è di renderlo completo.


Raccolte di giurisprudenza Civile (RELCIV)

Descrizione non disponibile.

 

Raccolte di giurisprudenza Penale (RELPEN)

Descrizione non disponibile.

 

Sentenze penali della Corte Suprema di Cassazione (SNPEN)

L'archivio, di recente costituzione, contiene una selezione parziale delle sentenze integrali emesse dalle sezioni penali della Corte Suprema di Cassazione. L'obiettivo finale è di renderlo completo.


Sentenze della Corte di Giustizia (EURIUS)

L'archivio, fornito dall'Unione Europea (Banca dati “CELEX), contiene il testo integrale delle decisioni adottate dalla Corte di Giustizia sin dalla sua istituzione (1954), accompagnate dalle massime (compilate dal Segretariato della Corte) sintetizzanti i principii affermati nonché dal riassunto delle conclusioni presentate, causa per causa, dagli Avvocati Generali (dal 1964).

Oltre alle sentenze, nell'archivio sono raccolte le ordinanze, i pareri e le deliberazioni adottate ai sensi dell'art. 103 del Trattato Euratom (con cui la Corte si è pronunciata sulla compatibilità dei progetti di accordi con Stati terzi).

L'unità documentale è costituita dalla motivazione della sentenza , dal riassunto delle conclusioni degli Avvocati generali, nonché dal titoletto e dalla massima.


Sentenze della Corte Costituzionale (COSTSN)

L'archivio contiene il testo integrale delle sentenze della Corte Costituzionale, a partire dal 1956.


Massime della Corte Costituzionale (COSTMS)

L'archivio, contiene le massime redatte dall'Ufficio del Massimario della Corte Costituzionale, a partire dal 1956.


Giurisprudenza del Tribunale Superiore delle Acque Pubbliche (ACQUE)

L'archivio contiene una selezione parziale delle massime estratte dalle sentenze del Tribunale Superiore delle Acque dal 1948. Per alcune massime la fonte di acquisizione è costituita dalle riviste giuridiche nelle quali vengono pubblicate.


Giurisprudenza del Consiglio di Stato (CONSTA)

Nell'archivio sono contenute le massime ufficiali che l'Ufficio Massimario del Consiglio di Stato estrae dalle decisioni del Consiglio stesso. La maggior parte delle massime (dal 1972) sono tratte dalle sentenze del Consiglio di Stato; un minor numero da pareri ed ordinanze.


Giurisprudenza dei Tribunali Amministrativi Regionali (TAR)

L'archivio contiene le massime tratte dai provvedimenti dei Tribunali Amministrativi Regionali che vengono inviate dagli stessi TAR o prelevate dalle riviste giuridiche su cui vengono pubblicate. Per quanto riguarda la classificazione dei documenti, vengono utilizzati gli schemi del civile e del penale della Corte di Cassazione.


Giurisprudenza della Corte dei Conti (CORTEC)

L'archivio contiene le massime che l'Ufficio del Massimario della Corte dei Conti invia al CED della Corte di Cassazione e la documentazione riguarda il contenzioso contabile, il pubblico impiego e le pensioni civili, militari e di guerra a partire dal 1951. La classificazione dei documenti viene fatta in base ad uno specifico schema di classificazione.


Giurisprudenza delle Commissioni Tributarie (TRIBUT)

L'archivio contiene tutte le massime che l'Ufficio del massimario della Commissione Tributaria Centrale invia al CED della Cassazione, come espressamente previsto dall' art. 13 del DPR 26 ottobre 1972 n. 636, concernente la revisione della disciplina del contenzioso tributario.

 

Nell'archivio affluiscono anche le massime delle Commissioni Tributarie di primo e secondo grado e, per alcune massime, la fonte di acquisizione è rappresentata dalle riviste giuridiche su cui vengono pubblicate.


Rimessioni alla Corte Costituzionale (COSTPEND)

Descrizione non disponibile.

 

Sentenze ed abstract Corte Europea dei Diritti dell’Uomo (CEDU)

Contiene anche: Novità giurisprudenziali e Bollettini CEDU

Descrizione non disponibile.

 

Sentenze CSM e Sezioni Unite (DISCIPLINARE)

Descrizione non disponibile.


NORMATIVA


Legislazione statale (LEXS)

L'archivio comprende i documenti pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana dal 1904.


Legislazione regionale (LEXR)

L'archivio comprende i provvedimenti emessi dalle singole regioni, sia a statuto speciale che ordinario, pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale – Serie speciale Regioni- dal 1947 (data della loro istituzione).


Circolari (CIR)

L'archivio contiene le circolari ministeriali pubblicate sulla Gazzetta Ufficiale dal 1° gennaio 1992.


Codici (CODICI)

L'archivio attualmente contiene:

  • il testo aggiornato del codice di procedura penale (c.d. Vassalli) approvato con DPR 22 settembre 1988 n.447;
  • il testo aggiornato delle norme di attuazione, di coordinamento e transitorie dello stesso codice (D.L. 28 luglio 1989, n.271);
  • il testo aggiornato del regolamento di esecuzione del codice di procedura penale (Decreto 30 settembre 1989 n.334);
  • il testo aggiornato del nuovo codice della strada (DLG 30 aprile 1992 n.285);
  • il testo aggiornato del regolamento di esecuzione e di attuazione del nuovo codice della strada (DPR 16 dicembre 1992, n.495).

 

L'archivio è corredato delle note che riportano gli estremi delle eventuali decisioni di illegittimità da parte della Corte Costituzionale. L'obiettivo finale è di memorizzare in questo archivio tutti i codici.


Normativa comunitaria (EURLEX)

I testi contenuti in questo archivio sono forniti dall'Unione Europea (Banca dati Celex) e riguardano principalmente la legislazione comunitaria.

E' strutturato in sottoarchivi che consentono all'utente di posizionarsi sulla documentazione che fa parte di un determinato settore:

  • sottoarchivio dei Trattati: Trattati che istituiscono le Comunità europee, trattati modificativi, integrativi e di adesione;
  • sottoarchivio delle Relazioni esterne (accordi conclusi con Stati terzi o altri soggetti di diritto internazionale);
  • sottoarchivio di Diritto derivato (direttive- regolamenti-raccomandazioni- decisioni etc);
  • sottoarchivio di Diritto complementare (Accordi tra Stati membri e altro).


Circolari del Ministero della Giustizia (CIRMGG)

Descrizione non disponibile.

 

DOTTRINA


Riviste, monografie e sentenze edite (DOTTRINA)

Descrizione non disponibile.

SCHEMI

Schemi, Classif. Corte di Cassazione (SCHEMB)

 

In questo archivio sono state memorizzate le voci classificatorie relative alle seguenti materie:

  • CIVILE
  • PENALE
  • ECOLOGIA
  • CONTRATTI COLLETTIVI
  • TRATTATI INTERNAZIONALI
  • CORTE DEI CONTI.

Si ricorda, infatti, che oltre allo schema di classificazione del massimario civile e penale della Cassazione (che viene utilizzato per la classificazione dei documenti contenuti rispettivamente nell'archivio CIVILE e PENALE del CED oltre che per la classificazione dei testi normativi), per gli archivi sottoelencati sono state predisposte specifiche voci classificatorie che vanno a formare altri elenchi:

  • l'archivio “NORMATIVA IN MATERIA AMBIENTALE”(ECO)
  • l'archivio “CONTRATTI COLLETTIVI DI LAVORO” (LAVORO)
  • l'archivio “ACCORDI INTERNAZIONALI” (CONVES)
  • l'archivio “GIURISPR. CORTE CONTI” (CORTEC)

L'archivio contenente gli schemi di classificazione ha come unità documentale i titoletti delle grandi voci e rispettive sottovoci degli schemi generali di classificazione ed è particolarmente utile quando si voglia fare una ricerca per voci classificatorie (canale “Classificazione”), negli archivi sopra elencati senza conoscerne il relativo numero.

Si può , allora, partire dalle parole per ottenere successivamente in risposta dall'elaboratore tutte le voci classificatorie che contengono la o le parole indicate.

L'archivio è considerato “di servizio” nel senso che viene utilizzato per la ricerca di dati (numeri delle voci classificatorie) da usare successivamente in ricerca - nell'archivio prescelto- per la selezione di documenti giurisprudenziali o normativi.


Nota BENE: Potrebbe non essere possibile accedere a tutte le sezioni.

Alcune sezioni sono riservate alla Magistratura.