Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Ciclo di seminari: “Ordine, caos, complessità e sistemica: la prospettiva di informatici, fisici e matematici”

19-mag-2016

Nell’ambito dei 210 eventi per il 210° anniversario della Fondazione dell'Ateneo di Palermo, si svolgerà un ciclo di seminari dal titolo: “Ordine, caos, complessità e sistemica: la prospettiva di informatici, fisici e matematici” che si svolgerà nell’Aula A del Dipartimento di Fisica e Chimica in via Archirafi, 36 a Palermo.
L'evento sarà articolato in tre giornate: la prima si svolgerà giovedì 19 maggio 2016 alle 15, e vi prenderanno parte Rosario Nunzio Mantegna del Dipartimento di fisica e chimica, con “More is different: emergenza e complessità nei sistemi fisici e sociali” e a seguire Bernardo Spagnolo del Dipartimento di fisica e chimica con “Ordine dal disordine nei sistemi complessi”.
Nella seconda giornata di giovedì 26 maggio 2016, alle 15, interverranno Settimo Termini del Dipartimento di matematica e informatica, con “Complessità e calcolabilità: lo strano miracolo di cui parlava Gödel”, Antonio Restivo del Dipartimento di matematica e informatica, con “Complessità descrittiva e complessità computazionale” e infine Mauro Elio Tabacchi dell'Istituto nazionale di ricerche Demopolis, con “Automi cellulari e gioco della vita”.
A chiudere il ciclo saranno, lunedì 30 maggio 2016, alle 15, Maria Carmela Lombardo del Dipartimento di matematica e informatica svilupperà il tema: “Possono sistemi dinamici semplici presentare dinamiche complesse?” e Marco Sammartino del Dipartimento di matematica e informatica tratterà il tema: “Strutture dissipative, comportamenti emergenti e turbolenza debole”. In tutti i giorni indicati, previa prenotazione, seguirà una visita alla Collezione storica degli strumenti di Fisica del Dipartimento di Fisica e Chimica. I posti disponibili per le visite sono 15 a giornata. La prenotazione è effettuabile, fino a esaurimento posti, al link https://goo.gl/ae81V1 o inviando una E-mail al comitato organizzatore composto da Riccardo D'Elia, Alberto Miserendino e Mirko Zichichi.