Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

BORSA DI SOGGIORNO PER STUDENTI UNIVERSITARI - GALILEO FESTIVAL | 4^ EDIZIONE Padova, 5-7 Maggio 2016

13-apr-2016

BORSA DI SOGGIORNO PER STUDENTI UNIVERSITARI

GALILEO FESTIVAL | 4^ EDIZIONE Padova, 5-7 Maggio 2016

Tre giorni di dibattiti, incontri, presentazioni e workshop a Padova, capitale della ricerca e dell’innovazione

Tutte le informazioni su www.galileofestival.it

Sono aperte le candidature per le borse di soggiorno per l’edizione 2016 del Galileo Festival dell’Innovazione, un’occasione unica di incontro, scambio e formazione per studenti universitari di laurea triennale, specialistica, master e dottorato.

Da giovedì 5 a sabato 7 maggio 2016, il Festival intende offrire un’occasione unica di incontro, scambio e formazione, attraverso la partecipazione attiva alla manifestazione con l’accesso a tutti gli eventi (convegni, workshop, seminari) in calendario, tra cui:

• incontri con i grandi ospiti: tra i relatori già confermati, Piero Angela, Vittorino Andreoli,Derrick De Kerckhove, Tom Hackaday, Beppe Severgnini, Eliana Liotta, Umberto Scapagnini,Filippo Ongaro, Mario Moretti Polegato

• dibattiti sui grandi temi dell’innovazione: dalle infrastrutture alla digitalizzazione delle imprese, dal bio-high-tech alla sharing economy, dalle banche all’informazione. Tra i grandi esperti che interverranno alla manifestazione, Giorgio Metta, direttore iCub Facility Istituto Italiano di Tecnologia, Michele Morgante, direttore Istituto Genomica Applicata Parco Scientifico Tecnologico di Udine, Roberto Viola, direttore Fondazione Edmund Mach International School of Research, Massimiano Bucchi, docente Università di Trento,Claudio Bordignon, amministratore delegato Molmed, Guido Caldarelli, IMT School for Advanced Studies, Tommaso D’Onofrio, European Crowdfunding Stakeholder Forum, Nicola Palmarini, IBM Research USA, Angelo Guerraggio, docente Università Bocconi, Giulio Cesareo, fondatore Directa Plus, Stefano Menti, Emerging Business di Facebook, Fabio Corradi, docente Università di Firenze

• workshop, incontri ed esperimenti nella Cittadella dell’Innovazione, un’area appositamente allestita e aperta al pubblico da giovedì 5 a sabato 7 maggio: dalla fisica nucleare alla biologia, dalle scienze del farmaco ai beni culturali, dall’ingegneria industriale alle scienze chimiche, dall’agronomia alle scienze biomediche alle neuroscienze

 

BORSE DI SOGGIORNO PER PARTECIPARE AL GALILEO FESTIVAL DELL’INNOVAZIONE

Giunto alla 4^ edizione, il Galileo Festival dell’Innovazione – diretto da Massimo Sideri,innovation editor del Corriere della Sera – è promosso da Università di Padova, Comune di Padova e VeneziePost, in collaborazione con Corriere della Sera e Corriere Innovazione. Dal 5 al 7 maggio 2016, il Galileo Festival presenterà un programma di oltre 50 convegni, incontri, workshop, laboratori, visite guidate, dedicate all’innovazione, alla divulgazione scientifica e al rapporto tra ricerca e impresa. L’obiettivo del Galileo Festival dell’Innovazione è di porsi come luogo privilegiato per un dialogo tra grandi, piccole e medie aziende, centri di ricerca e istituzioni e mondo dell’Università, attraverso il coinvolgimento dei giovani e degli innovatori.

Tra gli ospiti delle precedenti edizioni: Massimo Ciociola, fondatore e CEO Musixmatch;Pieter Spinder, Initiator of Knowmads Business School Amsterdam; Tim Cook, fondatore Isis Innovation (Università di Oxford); Paolo Barberis, consigliere per l’Innovazione della Presidenza del Consiglio dei Ministri; Roberto Loiola, presidente e amministratore delegato AlcatelLucent Italia; Giorgio Metta, iCub Facility Director, Istituto Italiano di Tecnologia; Edoardo Boncinelli, docente di Biologia e Genetica,Università “Vita-Salute San Raffaele” di Milano; Francesco Caio, amministratore delegato Poste Italiane; Paolo Ainio, fondatore Banzai; Elio Catania, presidente Confindustria Digitale; Massimo Banzi,fondatore Arduino; Giorgio Vallortigara, etologo e neuroscienziato, professore Università di Trento.

I partecipanti alle borse di soggiorno avranno accesso illimitato a tutti gli eventi del Galileo Festival.

L’elenco completo dei protagonisti e il programma ufficiale degli eventi sarà disponibile nelle prossime settimane sul sito www.galileofestival.it.

BENEFICI PER I PARTECIPANTI

Negli ultimi cinque anni, oltre 5000 studenti hanno partecipato al “Progetto Studenti”, iniziativa speciale curata da Goodnet in collaborazione con VeneziePost, una piattaforma online che progetta e organizza più di 10 eventi all’anno (www.veneziepost.it). Attraverso le nostre attività, offriamo ai partecipanti selezionati un’opportunità unica di incontrarsi e scambiare opinioni con rinomati professionisti ed esperti del settore, partecipare alle attività di formazione ed entrare in una rete internazionale di coetanei che studiano nello stesso campo.

Le borse di soggiorno prevedono:

• alloggio in strutture convenzionate in città per i giorni del Festival;

• pranzi e cene in strutture che verranno indicate dall’organizzazione;

• accredito per la partecipazione agli eventi e al programma di attività riservate agli studenti universitari che prevede uno spazio di intervento e di dialogo diretto con i relatori al termine degli incontri;
• pagamento della tassa di soggiorno;

• transfer dalle strutture alberghiere ai luoghi del Festival;

• organizzazione di momenti conviviali;

• offerta in omaggio di pubblicazioni scientifiche sui temi del Festival;

La borsa di soggiorno copre il 60% dei costi di organizzazione del “Progetto Studenti”; gli studenti selezionati sono tenuti a versare una quota di partecipazione di 130 euro. Le spese di viaggio per e da Vicenza sono a carico degli studenti selezionati. A fine manifestazione verrà rilasciato tramite mail l’attestato di partecipazione ufficiale.

 

COME PRESENTARE LA DOMANDA PER LA BORSA DI SOGGIORNO

Il Galileo Festival mette a disposizione degli studenti interessati 200 borse di soggiorno per studenti. Per candidarsi alle borse di soggiorno, è sufficiente compilare il modulo disponibile qui sotto entro e non oltre le ore 20.00 del 15 aprile 2016.

Gli studenti selezionati sono tenuti a seguire il programma di eventi che verrà definito dall’organizzazione del Galileo Festival e a prendere parte attivamente alle attività previste nei tre giorni della manifestazione.
La selezione delle candidature avverrà a giudizio insindacabile della direzione organizzativa della manifestazione; le domande di partecipazione verranno selezionate e approvate settimanalmente fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Il nostro staff fornirà agli studenti selezionati tutte le informazioni riguardanti il vitto, l’alloggio e il programma degli appuntamenti e comunicherà le modalità per il versamento della quota simbolica di partecipazione (130 euro).

In caso di disdetta successiva al versamento della quota l’organizzazione provvederà a rimborsare secondo le seguenti modalità:

– 80% della quota per la disdetta pervenuta almeno 30 giorni prima dell’evento

– 50% della quota per la disdetta pervenuta almeno 15 giorni prima dell’evento

– 40% della quota per la disdetta pervenuta almeno 7 giorni prima dell’evento

– nessun rimborso previsto per la disdetta pervenuta nella settimana che precede la manifestazione.

 

CLICCA QUI PER MAGGIORI INFORMAZIONI SULLA CANDIDATURA E SUI RECAPITI DA CONSULTARE

 

twitter Seguici anche su Twitter.