Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

ALEPH / Aggiornamento indirizzi punti di servizio delle biblioteche UniPa

27-ott-2014

Si è appena concluso il lungo e complesso lavoro di aggiornamento in Aleph dell'attuale riorganizzazione delle biblioteche.
Sono stati aggiornati tutti gli acronimi, così come è avvenuta la migrazione della grande mole di dati legata alle vecchie biblioteche che amministrativamente non esistono più (catalogazioni, copie, database utenti, vostre password, aggiornamento info OPAC, etc.).

Questo lungo processo lavorativo ha fatto sì che attualmente i dati presenti in Aleph, su tutti i moduli, rappresentino l'attuale situazione organizzativa delle biblioteche UniPa. Tuttavia, considerata la complessità delle procedure, vi sono ancora degli aspetti da migliorare.

A tal proposito il personale del Settore reputa prioritario l'aggiornamento, in OPAC WEB, degli indirizzi di tutte le  biblioteche e delle loro sezioni. Nello specifico per l'utente non è utile sapere dove il libro è ubicato (così come è ora)  ma qual è il punto di servizio dove si deve presentare per il ritiro o la consultazione. Pertanto, a prescindere dal piano, dalla stanza o dall'edificio in cui sono collocati le raccolte delle numerose sezioni deve essere chiaro all'utente il luogo fisico per il ritiro.


Il Settore ha elaborato un file excel che riassume tutti i dati e l'attuale situazione in OPAC, proponendo nella colonna "F" la possibile modifica da attuare.
Si chiede a tutti i responsabili di verificare la correttezza delle informazioni presenti nella colonna e di inviarci a questo indirizzo di posta il file con le eventuali rettifiche o dati mancanti.
Si ribadisce che non si tratta di indicare l'ubicazione delle raccolte ma il luogo di ritiro delle stesse da parte degli utenti. Conclusosi questo censimento tutti gli indirizzi comunicati saranno inseriti in OPAC.

Di seguito il link al file: https://docs.google.com/spreadsheets/d/1IMBPVpwL4jmJbNx105364oTYMbbacBuZMoj4bY8Dnc4/edit#gid=787681854

Avvisi e News