Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Mostra Starlight. La nascita dell'Astrofisica in Italia

6-giu-2016

Nella Chiesa di Santa Maria delle Grazie (cripta della Cappella Palatina, Palazzo dei Normanni) si svolge “STARLIGHT” la mostra interamente ideata e finanziata dall'Istituto Nazionale di Astrofisica, per valorizzare e far conoscere il patrimonio storico-scientifico dell'astronomia italiana, conservato presso gli Osservatori astronomici, ognuno dei quali ha curato una diversa sezione.
Nelle cinque sezioni della mostra sono esposti - in molti casi per la prima volta - strumenti scientifici, libri e documenti d'archivio che testimoniano l'importante contributo che nella seconda metà dell'Ottocento gli astronomi italiani diedero alla nascita dell'Astrofisica grazie all'uso di metodi spettroscopici e tecniche fotografiche. La peculiarità della mostra Starlight e' quella di essere una 'mostra diffusa', alla quale partecipano cinque osservatori in tutta Italia:
Osservatorio Astrofisico di Arcetri: 'Le origini dell’astrofisica a Firenze'
Osservatorio Astronomico di Capodimonte: 'L’eclisse totale di sole del 1870'
Osservatorio Astronomico di Roma Monte Porzio Catone: 'Roma, capitale dell’astrofisica'
Osservatorio Astronomico di Palermo: 'Lo sviluppo della fisica solare'
Osservatorio Astronomico di Padova: 'Una società scientifica italiana per l’astrofisica'
L'Osservatorio di Palermo ha curato la sezione 'Lo sviluppo della fisica solare' che è esposta nella suggestiva Chiesa di S. Maria delle Grazie (cripta della Cappella Palatina, Palazzo Reale).
Le sezioni di STARLIGHT ospitate nelle diverse città sono fruibili da tutte le sedi in modo virtuale, sul sito: www.starlight.inaf.it.
La sezione di Palermo è visitabile il lunedì e il mercoledì mattina dalle 9.30 alle 13.30, su prenotazione, su quattro turni di un'ora ciascuno, fruibili al massimo da 25 persone per turno. E’ inoltre possibile visitare la mostra il venerdì pomeriggio, dalle ore 12.30 alle ore 16.30, con le stesse modalità.
Anche martedì 21 giugno, giorno della chiusura della mostra, sarà possibile l’accesso nella mattina, dalle 9.30 alle 13.30. Ingresso alla mostra è possibile soltanto negli orari concordati, dall'ingresso carraio di Piazza Indipendenza, dove due referenti dell'Osservatorio Astronomico raggrupperanno i visitatori e li accompagneranno nel percorso.
Per motivi di sicurezza i visitatori dovranno passare dai controlli di sicurezza di Palazzo dei Normanni. A causa della presenza di insormontabili barriere architettoniche, l'accesso non è possibile a chi ha problemi di deambulazione. La visita è gratuita, ma è necessario prenotarsi, entro le ore 13 del giorno prima, secondo le seguenti modalità utilizzando il modulo su http://edu.inaf.it/?page_id=2171 oppure telefonando a Cell. 393/9039665 o contattando info@sciencejoy.it
Per ulteriori informazioni è possibile contattare info@sciencejoy.it o Cell. 3939039665.
Info: Laura Daricello INAF Osservatorio Astronomico di Palermo - Piazza del Parlamento 1 - Tel. 091/233247.

Avvisi e News

Eventi

feb 24

Presentazione volume “La Sicilia in Cina. Una raccolta di testi cinesi”

17:00

Chiesa S. Antonio Abate, Complesso Monumentale dello Steri, piazza Marina 61

feb 27

Amministrazione e prospettive dei Beni culturali in Sicilia

15:30

Aula Magna, Dipartimento Culture e Società - Edificio 12, viale delle Scienze

feb 28

Presentazione del progetto “T.U.T.T.O. | Tutela Umana dei Transessuali e Transgender in ambito Ospedaliero”

10:30

Aula “Maurizio Ascoli” - A.O.U.P. “P. Giaccone”, via del Vespro 129

Tutti gli eventi Eventi passati