Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

2215 - COMUNICAZIONE DEL PATRIMONIO CULTURALE

Mobilità studentesca tra l'Università di Palermo e l'Università El Manar di Tunisi

Accordo quadro di mobilità studentesca tra l'Università di Palermo e l'Università El Manar di Tunisi, riservato agli studenti del corso di studio magistrale in Teorie della comunicazione nell'ambito del Doppio Titolo di Laurea

>allegato<

Sedi Erasmus

ERASMUS

Agli uffici Erasmus di Ateneo si affianca l'ufficio ERASMUS della Scuola cui afferisce il Dipartimento in cui è incardinato la LM 92.

Accordi ERASMUS (solo italiano) relativi ai Corsi di Scienze della Comunicazione:

Universidad de Málaga

Ref. Prof. Gianna Cappello

Univ. Ljubljana (Slovenia)

Ref. Prof. M. Ferrante

Univ. Siviglia (Spagna)

Ref. Prof. M. Ferrante

Univ. Complutense di Madrid (Spagna)

Ref. Prof. M. Ferrante

Univ. Wroclaw (Polonia)

Ref. Prof. M. Ferrante

Univ. Berlino (Germania)

Ref. Prof.ssa F. Tucci

Univ. Leipzig (Germania)

Ref. Prof.ssa F. Tucci

Univ. Düsseldorf (Germania)

Ref. Prof.ssa F. Tucci

Univ. Postdam (Germania)

Ref. Prof.ssa F. Tucci

Univ. Breslavia (Polonia)

Ref. Prof.ssa F. Tucci

La LM 92, che aveva già beneficiato di un Bando Erasmus+ per due anni a partire dall'a.a. 2015/2016 (del valore di 265.00 euro),

ha nuovamente vinto il medesimo bando Erasmus+ sulla linea 2017-1-IT02- KA107-036000 per il biennio 2017-19 relativo al

sostegno alla mobilità extra-europea di docenti e studenti, nonché ad altre iniziative culturali e formative, con l'Università El Manar

di Tunisi. A tal proposito è stato appena rinnovato l'Accordo internazionale già in corso per la laurea magistrale a doppio titolo in

Teorie della comunicazione e in Traduction professionnel, che è ora in fase di registrazione.

L'Erasmus+ implica una mobilità biennale di 24 mesi per studenti incoming e di 24 mesi per studenti outgoing, e al contempo una

mobilità biennale outgoing di staff docente di 32 giorni e di docenti incoming di 72 giorni.

Il referente-coordinatore, già tale per il primo bando, è la prof.ssa Patrizia Spallino.